cinema

Da «Ad astra» al nuovo «Star Wars», i film più attesi dell'autunno

<br/>Una panoramica dei titoli più interessanti in uscita nelle sale dopo il periodo estivo. Per il cinema italiano svetta «Pinocchio» di Matteo Garrone

di Andrea Chimento


default onloading pic

2' di lettura

Se nei mesi di luglio e agosto, come da tradizione, il cinema horror è stato grande protagonista in sala, forse il film dell'orrore più atteso dell'anno arriverà nei nostri cinema a inizio settembre: «It – Capitolo 2» di Andy Muschietti è il sequel del film di successo del 2017 e deve confermare le buone sensazioni lasciate dal lungometraggio precedente.
Nel cast ci sono, tra gli altri, James McAvoy e Jessica Chastain, ma il centro dell'attenzione sarà la sceneggiatura di Gary Dauberman, che ha adattato il non semplice romanzo di Stephen King.
Settembre però segnerà, anche e soprattutto, il mese dell'uscita italiana di «C'era una volta a… Hollywood», nono capitolo della grandiosa filmografia di Quentin Tarantino con protagonisti Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Margot Robbie.

I film più attesi dell’autunno

I film più attesi dell’autunno

Photogallery7 foto

Visualizza

Brad Pitt sarà anche al centro di «Ad astra», nuova fatica di James Gray che fa la sua prima incursione nel territorio della fantascienza con quest'opera in apparenza tra le più ambiziose della sua bella carriera.
Altrettanto ambiziosa è stata l'idea di Todd Phillips di dedicare un intero film a uno dei cattivi dei fumetti più famosi di ogni tempo: «Joker», che arriverà in sala a inizio ottobre, punterà moltissimo sull'interpretazione di Joaquin Phoenix nei panni del folle criminale storico nemico di Batman.

Dopo una lunga attesa sarà anche il turno di «Un giorno di pioggia a New York» di Woody Allen, una commedia romantica valorizzata da un cast ricchissimo: Timothée Chalamet, Elle Fanning, Jude Law e Selena Gomez sono solo alcuni degli attori famosi che recitano nella pellicola.

A metà ottobre sarà poi la volta di «Gemini Man», nuovo film di Ang Lee con protagonista Will Smith: un lungometraggio di fantascienza, dove un killer si troverà a dover affrontare un suo clone più giovane.

Un'altra sfida sarà quella proposta in «Le Mans ‘66» di James Mangold, che uscirà a metà novembre e segue le vicende degli ingegneri e dei membri della scuderia statunitense Ford, guidata dal progettista Carroll Shelby e dal suo pilota britannico Ken Miles: il loro compito è quello di costruire una vettura in grado di vincere la 24 Ore di Le Mans del 1966 contro l'avversaria Ferrari.

    Nome di spicco dell'autunno sarà anche «L'ufficiale e la spia» di Roman Polanski, film basato sull'affare Dreyfus con un cast davvero di spessore: da Emmanuelle Seigner a Louis Garrel, passando Jean Dujardin, Mathieu Amalric e tanti altri.

    Per quanto riguarda il botteghino natalizio si può già puntare su «Star Wars: L'ascesa di Skywalker» di J.J. Abrams, nono capitolo della saga di “Guerre stellari” e ultimo della cosiddetta trilogia sequel, dopo «Il risveglio della forza» e «Gli ultimi Jedi».

    Infine, arrivando a Natale, attesissimo il nuovo «Pinocchio», firmato da Matteo Garrone, uno dei registi più importanti del nostro cinema contemporaneo.

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...