cinema

Da «Cold War» a «Suspiria», guida ai film da non perdere durante le feste

di Andrea Chimento

3' di lettura

Le feste natalizie, si sa, sono da sempre il periodo d'oro del botteghino. Il pubblico affolla le sale in cerca di evasione e riparo dal freddo, ma l'offerta non sempre soddisfa i palati più raffinati. Ecco una guida ai dieci film da vedere durante le feste, per andare a colpo sicuro ed evitare brutte sorprese.

Cold War – Tra i titoli d'autore imperdibili del periodo natalizio svetta la nuova fatica del polacco Pawel Pawlikowski, già regista del notevole «Ida». Premiato per la miglior regia all'ultimo Festival di Cannes, il film è una potentissima storia d'amore in bianco e nero ambientata durante la Guerra Fredda. Un melodramma unico e originale, sia per le scelte narrative che per l'elegante fotografia. Al cinema dal 20 dicembre.

Loading...

Capri Revolution Il regista Mario Martone («Noi credevamo», «Il giovane favoloso») è uno degli autori più solidi del cinema italiano contemporaneo e per questo non si può perdere il suo ultimo lavoro, un film ambientato a Capri nel 1914. Al centro l'incontro tra una ragazza del luogo e una comunità di nudisti stranieri che abitano all'interno dell'isola. Al cinema dal 20 dicembre.

Il ritorno di Mary Poppins Sequel del classico del 1964, il film di Rob Marschall vede Emily Blunt nei panni della celebre bambinaia capace di volare grazie al suo magico ombrello. È un musical perfetto per tutta la famiglia, efficace nel lanciare messaggi positivi e far sentire pienamente lo spirito del Natale. Al cinema dal 20 dicembre.

Old Man & the Gun Redford aveva dichiarato che questo sarebbe stato il suo ultimo film da attore, ma potrebbe anche ripensarci: sta di fatto che il lungometraggio di David Lowery è un prodotto nostalgico che omaggia la filmografia del grande attore americano, con una vena malinconica ma anche con tutto il fascino del cinema a stelle e strisce degli anni Settanta. Tratto da un'incredibile storia vera con al centro un anziano rapinatore di banche. Al cinema dal 20 dicembre.

Spider-Man : Un nuovo universoDimenticatevi tutto quello che sapete di Spider-Man visto al cinema. Questo film è diverso da tutti gli altri e non soltanto perché è un prodotto d'animazione, ma perché il protagonista è un ragazzo di colore che si troverà a… sostituire l'Uomo Ragno! Un'opera sorprendente, anche per un impianto visivo di grande potenza. Al cinema dal 25 dicembre.

Ralph Spacca Internet Il classico film d'animazione Disney delle feste è il seguito di «Ralph Spaccatutto» del 2012. Questa volta il personaggio principale finirà nel mondo del web e sarà al centro di numerose disavventure: tra gli incontri non mancherà quello con le principesse Disney, ma le sorprese sono numerosissime e man mano che passano i minuti il coinvolgimento cresce sempre di più. Al cinema dal 1° gennaio.

SuspiriaCoraggioso e notevole remake del film cult di Dario Argento (da cui si distacca moltissimo), l'horror di Luca Guadagnino è uno dei prodotti più affascinanti della stagione, girato con una maestria tecnica impressionante e interpretato da un cast superlativo. Guadagnino si conferma uno dei registi italiani più in forma del momento e questo film è davvero da vedere. Al cinema dal 1° gennaio.

Il gioco delle coppie Nuova pellicola del grande autore francese Olivier Assayas, è un film che ragiona moltissimo sulle contemporaneità, sul mondo dell'editoria, sull'universo del web e anche sulle relazioni sentimentali ai giorni nostri. Straordinaria sceneggiatura per un film che fa riflettere a lungo, ancor più valorizzato da un cast in cui svetta la sempre eccellente Juliette Binoche. Al cinema dal 3 gennaio.

Van Gogh – Sulla soglia dell'eternità L'ultimo periodo della vita di Van Gogh secondo Julian Schnabel, l'artista visivo che al cinema si era fatto conoscere con «Basquiat» e «Lo scafandro e la farfalla». È un film imperfetto, che ha diviso molto, ma comunque da vedere per lo stile dell'autore e, soprattutto, per la notevolissima interpretazione di Willem Dafoe, che dà vita magnificamente a tutti i tormenti del grande pittore olandese. Al cinema dal 3 gennaio.

Vice – L'uomo nell'ombra Il film biografico su Dick Cheney vede protagonista uno straordinario Christian Bale, alle prese con l'ennesima trasformazione fisica della sua incredibile carriera. Alla regia c'è Adam McKay, che dopo il successo de «La grande scommessa» punta a ripetersi. Il film potrebbe essere uno dei favoriti per i premi Oscar più importanti. Al cinema dal 3 gennaio.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti