diritti tv

Da Dazn a Sky, come guardare il calcio in tv quest’anno

di Francesca Milano

Juventus, inizia l'avventura Ronaldo


2' di lettura

Condannati al doppio abbonamento: questa è la sorte dei tifosi di Serie A che tra poche settimane dovranno fare letteralmente i conti con Sky e Dazn, le due società che si sono spartite i diritti televisivi del calcio italiano 2018/2019. Ogni giornata sarà spacchettata, con 7 gare trasmesse su Sky e 3 sulla nuova piattaforma di Perform Group.

Nell’arco dell’intero campionato tutte le squadre finiranno - presto o tardi - su Dazn: nella prima giornata toccherà a Lazio, Napoli, Parma, Udinese, Sassuolo e Inter.

Loading...

GUARDA IL VIDEO / Juventus, inizia l'avventura Ronaldo

I tifosi di queste squadre non avranno altro modo di guardare la prima gara dell’anno che abbonarsi a quella che in tanti hanno già definito la “Netflix dello sport”. Perché Dazn è una piattaforma di eventi sportivi in streaming e on demand: quest’anno trasmetterà 114 match di Serie A e l’intero campionato di Serie B, costati rispettivamente 193 e 22 milioni di euro a stagione.

Per abbonarsi, oltre al pagamento mensile di 9,99 euro al mese, sarà necessario un collegamento a internet, ed è questa una delle principali novità della stagione. Dazn infatti funziona solo online, quindi attraverso lo smartphone, il tablet o la smart tv collegata alla rete internet.

E chi ha un vecchio televisore? Dovrà dotarsi di Google Chromecast, o di una consolle di videogames (Xbox o Playstation) o ancora di Amazon Fire tv. Sarà possibile anche usare la Apple Tv o il decoder Sky Q, nel quale sarà già integrata la app di Dazn (cosa che non avviene, invece, per chi ha un vecchio decoder).

Sky, infatti, permetterà ai suoi clienti di guardare anche le partite trasmesse dal suo diretto concorrente, ma sarà comunque necessario pagare, anche se un po’ meno. Chi si abbona solo a Dazn dovrà sborsare ogni mese 9,99 euro. Chi invece è già abbonato a Sky ma vuole anche sottoscrivere un abbonamento con Dazn potrà usufruire di tariffe scontate:
•un mese costerà 7,99 euro (ma solo per chi è cliente Sky da oltre un anno);
•3 mesi 21,99 euro (per tutti i clienti Sky);
•9 mesi 59,99 euro (per tutti i cliente Sky).

Il calcio torna in campo, tutte le date della stagione

È possibile vedere le partite di Dazn anche per chi è abbonato a Mediaset Premium, la tv digitale che quest’anno non ha alcun diritto per il calcio: al momento dell’iscrizione a Dazn il cliente di Mediaset Premium dovrà inserire il codice del suo abbonamento. In questo modo gli abbonati di Mediaset potranno vedere i contenuti di Dazn in diretta HD e on demand (disponibile fino ad alcuni giorni dopo il match), ma non sul digitale terrestre.

Dazn offre a chi si abbona un mese gratis, e in più la possibilità di sospendere l’abbonamento e di farlo ripartire in qualsiasi momento. È possibile disdire l’abbonamento in qualsiasi momento senza alcuna penale, e per il pagamento si potrà scegliere tra carta di credito o paypal, ma sarà anche possibile diventare clienti di Dazn via Apple o iTunes.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti