Mobilità studentesca

Da Erasmus+ la spinta al lavoro dopo la laurea: +14% di occupazione

L’uscita dall’emergenza sanitaria aiuta la ripresa dei viaggi: partecipa il 12,5% dei laureati, soprattutto di Lingue e Architettura-Ingegneria

di Eugenio Bruno

(Adobe Stock)

3' di lettura

Partire per l’Erasmus conveniva prima del Covid e, compatibilmente con le condizioni sanitarie in corso e con i venti di guerra che soffiano dall’Est Europa, conviene anche adesso. Fosse solo per un’esperienza mista a distanza/in presenza. A dirlo sono sia i racconti di viaggio degli studenti, dei lavoratori o degli insegnanti di rientro dopo un periodo di studio o di tirocinio all’estero, sia le ultime rilevazioni di AlmaLaurea che hanno misurato in un +14% il miglioramento delle chance occupazionali...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati