ecommerce

Da Google a Trainline, ecco come risparmiare sui viaggi prenotando online

di Biagio Simonetta


default onloading pic
(Adobestock)

4' di lettura

Secondo recenti stime degli Osservatori del Politecnico di Milano, il settore Turismo e trasporti, con 9,8 miliardi di euro, si conferma il primo comparto dell’eCommerce italiano per quanto concerne i servizi. Segno evidente che prenotare i viaggi online – che sia per lavoro o per vacanza poco cambia – è un’abitudine sempre più diffusa.

Fra le motivazioni di questa scelta vi è senz’altro la crescita di servizi smart, capaci di farci prenotare un viaggio direttamente dal divano di casa. Oggi è possibile prenotare un biglietto aereo o di un treno da una banale app per smartphone. In questo contesto, però, si inserisce una variabile non di secondo piano: la possibilità di risparmiare.

Sono decine le app e i siti che propongono comparazione di prezzi, modelli predittivi su itinerari e sconti. E hanno contribuito in modo importante a cambiare il mondo dei viaggi. Vediamone qualcuno.

Google Flight
Giusto iniziare da Google. Oggi Big G offre una serie di tool che semplificano notevolmente la vita del viaggiatore. E vanno ben al di là della famosissima Google Maps, che oggi include anche informazioni sui trasporti pubblici delle varie città. Uno dei servizi di maggior interesse è senza dubbio Google Flight, comparatore di voli che sta diventando sempre più “intelligente”, anche grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale che studiano le varie rotte aeree e sono in grado di predire le probabilità di un ritardo. Ovviamente, la predizione di un ritardo è solo una piccola features di un servizio ben più ampio che consente di comparare voli, seguire lo storico dei prezzi, scegliere le classi di viaggio, e fornire suggerimenti sulle date più economiche. Flight consente di comparare i migliori prezzi per la tratta scelta e di selezionare la scelta (l’acquisto avverrà poi sul sito della compagnia aerea).

Google Trips in dismissione
Giova ricordare che Google ha un'altra App molto interessante, e cioè Google Trips. È la App di Google che comprende tutto quello che serve quando si è in viaggio: dalle carte di imbarco agli hotel, dai ristoranti della zona in cui ci si trova ai luoghi di interesse, vedere i numeri di emergenza, e scoprire la valuta locale, fino a trovare una mappa dei punti d'accesso wifi più vicini. La stessa, però, nonostante i 5 milioni di download è in dismissione. Google, infatti, ha deciso di chiuderla da agosto 2019.

TrainLine
Per chi ha deciso di partire in treno o in bus, una App molto utile è Trainline (disponibile gratuitamente sia su Apple Store che su Google Play). È una piattaforma ideata per prenotare biglietti al miglior prezzo. L’applicazione integra i maggiori vettori ferroviari europei (per l’Italia ci sono Trenitalia, Italo, Thello e Trenord). Quello che colpisce maggiormente è la facilità di utilizzo. Siamo davanti a un classico comparatore di prezzi. L’utente seleziona la tratta e l’app fornisce la migliore soluzione di viaggio, rendendola acquistabile direttamente sulla piattaforma.

Skyscanner: tutte le offerte del last minute
I dati dicono che circa un italiano su 5 prenota le vacanze last minute (il 22%), nelle due settimane che precedono la data di partenza. E allora ecco l’app gratuita di Skyscanner che permette di confrontare voli, hotel e autonoleggio in qualsiasi momento, ovunque ci si trovi.

Sono 3 le funzioni della app di viaggio da tenere in considerazione: la prima è “Esplora”. Basta selezionare “Esplora” nella home della app per scoprire in un attimo le migliori offerte dal proprio aeroporto di partenza per la destinazione di proprio interesse o per “Ovunque” - che mostra tutte le mete più economiche del momento, ma anche le destinazioni consigliate per i weekend o i mesi successivi.

La seconda è relativa alla visualizzazione dei prezzi di tutto l’anno e dei giorni più economici sul calendario a colori. Skyscanner permette di consultare il prezzo dei voli per la destinazione di proprio interesse anche per un intero mese o anno per trovare in un attimo le giornate più convenienti per il proprio viaggio.

La terza è relativa all’avviso di prezzo per essere avvisati se il prezzo del volo aumenta o diminuisce. Per tenere sotto controllo la rotta di proprio interesse basta attivare gli avvisi della variazione di prezzo: Skyscanner invierà una notifica ogni volta che il prezzo dei voli aumenta o diminuisce.

Plusgrade, in business class senza pagare
Infine una piattaforma che vi dà l’opportunità di volare comodi senza spendere una fortuna. Un servizio online che cambia le regole del gioco. E mette di fatto all’asta i posti in business class rimasti disponibili. Un’asta nascosta, a buste chiuse (per coniare un termine fantacalcistico), dove il miglior offerente si aggiudica l’upgrade. E può farlo con pochi euro, se è fortunato. Il servizio si chiama Plusgrade ed è disponibile sul suo sito o lo si trova integrato direttamente nei siti di molte delle compagnie aeree che hanno aderito.

Sono 56 in tutto, e fra queste figurano le principali al mondo: da Lufthansa a Qantas, da Cathay Pacific a Singapore Airlines, da Virgin ad Alitalia. Tutte in grado di offrire, quando disponibili, upgrade in posti di classe superiore con un’asta che somiglia un po’ a una puntata al Casinò.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...