cinema

Da Margot Robbie a Léa Seydoux, le attrici più cool della prossima stagione

<br/>Queste le interpreti femminili che saranno protagoniste dei prossimi mesi

di Andrea Chimento


default onloading pic
Margot Robbie in C'era una volta a Hollywood

2' di lettura

La prossima stagione cinematografica sarà ricchissima di film importanti, ma anche di interpretazioni femminili particolarmente attese.
Tra le tante, si può partire da Margot Robbie, che è stata scelta da Quentin Tarantino per vestire i panni di Sharon Tate nel suo ultimo lungometraggio, «C'era una volta a… Hollywood», in uscita nelle nostre sale a settembre.
L'attrice australiana, dopo una prova tanto coraggiosa come quella per Tarantino, tornerà nel ruolo di Harley Quinn in «Birds of Prey» e sarà Barbie in un film in uscita nel 2020, ispirato alla celebre bambola commercializzata dal 1959.
Prima di questi due, però, la vedremo nell'atteso «Fair and Balanced» di Jay Roach, in cui reciterà accanto ad altre due attrici importanti come Charlize Theron e Nicole Kidman.

Saoirse Ronan, accanto a Timothée Chalamet, in Little Women

La prossima stagione sarà anche contraddistinta da «Little Women» di Greta Gerwig, nuovo adattamento del romanzo di Louisa May Alcott, che punterà agli Oscar e in cui reciteranno tantissime attrici note: tra queste, la regina del cinema americano Meryl Streep, che troveremo inoltre tra i protagonisti del nuovo lavoro di Steven Soderbergh, «The Laundromat»
Nel ricco cast di «Little Women» c'è però anche Saoirse Ronan, che torna a lavorare con Greta Gerwig dopo «Lady Bird» e che sarà poi nel nuovo lungometraggio di Wes Anderson, «The French Dispatch».

Amy Adams in La donna della finestra

Punterà agli Oscar Amy Adams, protagonista dell'atteso «La donna alla finestra» di Joe Wright, regista inglese che aveva firmato due anni fa «L'ora più buia».
Un'altra grandissima del cinema americano è Cate Blanchett, attrice australiana che attendiamo in «Che fine ha fatto Bernadette?» di Richard Linklater e soprattutto nella serie tv «Mrs. America».

Cate Blanchett in Che fine ha fatto Bernadette

Grande curiosità intorno alla prova di Kristen Stewart nell'interpretare Jean Seberg in «Against All Enemies» di Benedict Andrews. Nei panni dell'attrice americana diventata un simbolo della Nouvelle Vague francese per la sua prova in «Fino all'ultimo respiro» (1960) di Jean-Luc Godard, Kristen Stewart potrebbe regalare agli spettatori la prova più rilevante della sua carriera.

Tra i titoli più attesi della prossima stagione c'è anche «The Truth» del giapponese Hirokazu Kore-Eda che, dopo la Palma d'oro vinta con «Un affare di famiglia», esordisce con un film in lingua francese, con nel cast due mostri sacri del cinema transalpino: Catherine Deneuve e Juliette Binoche. La prima sarà inoltre in «Fête de famille» di Cédric Kahn, la seconda nel nuovo lungometraggio di Emmanuel Carrère «Le Quai de Ouistreham».

Léa Seydoux

Attivissima tra le dive francesi anche Léa Seydoux che, dopo aver lavorato a «Roubaix, une lumière» di Arnaud Desplechin (presentato in concorso all'ultimo Festival di Cannes), sarà nel già citato «The French Dispatch» di Wes Anderson, in «The Story of My Wife» di Ildikó Enyedi e nuovamente accanto a Daniel Craig nel nuovo film della saga di James Bond.
Per quanto riguarda il cinema italiano, nella prossima stagione ci sarà grandissima attesa per il nuovo lavoro di Nanni Moretti «Tre piani» e anche per due delle attrici principali, Margherita Buy e Alba Rohrwacher.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...