hi-tech

Da Microsoft supercomputer in cloud per rendere accessibile l’intelligenza artificiale

L’annuncio arriva da Satya Nadella in occasione dell’annuale appuntamento Build, una due giorni interamente digitale dedicata al futuro secondo Microsoft

di L.Tre.

default onloading pic

L’annuncio arriva da Satya Nadella in occasione dell’annuale appuntamento Build, una due giorni interamente digitale dedicata al futuro secondo Microsoft


2' di lettura

Microsoft ha realizzato un supercomputer con 285.000 processori progettati per applicazioni di machine learning. Si tratta di una delle più potenti macchine di calcolo mai realizzate e sarà accessibile interamente dalla nuvola di Microsoft, cioè dalla piattaforma di cloud computing Azure. Lannuncio è arrivato durante il keynote di apertura della Build dalla voce di Satya Nadella, numero uno del colosso di Redmond, e indica come un pezzo sempre più grandi de nell'ambito del calcolo stia migrando sull’infrastruttura cloud. Il supercomputer è stato sviluppato per OpenAI, l startup no-profit attiva nell’Ai “sicura” su cui Microsoft ha investito un miliardo di dollari. L’obiettivo sulla carta è di permettere a sviluppatori, data scientist e clienti business di accedere a questi ampi modelli di intelligenza artificiale, ai tool per l'ottimizzazione dell'addestramento e alle risorse del supercomputer tramite gli Azure AI Services e GitHub, per rendere la potenza dell'AI accessibile su vasta scala. Il Suuer computer si inserisce nella Top 5 mondiale, rendendo la nuova infrastruttura disponibile in Azure e consentendo di “addestrare” modelli di intelligenza artificiale molto ampi.

Come è fatto. Il supercomputer creato per OpenAI è costituito da un unico sistema con una CPU composta da oltre 285.000 core, 10.000 GPU e una connettività di rete di 400GB al secondo per ciascun server GPU.

Gli annunci finora. Tra le altre novità c’è la disponibilità di Azure Synapse Link, che permette di combinare in tempo reale i servizi operativi di database analytics, senza dover spostare i dati o appesantire i sistemi operativi dei clienti. L’'aggiornamento di Fluid Framework che rende la soluzione open source per gli sviluppatori e accessibile per gli utenti finali grazie alla disponibilità di Fluid components e Fluid workspaces su Office.com e in Outlook sul Web. E l’arrivo l'arrivo di nuovi tool di Responsible ML in Azure Machine Learning e dei toolkit OSS per aiutare i clienti a implementare modelli di intelligenza artificiale in modo più responsabile, migliorando l'interpretabilità dei modelli, riducendo gli errori e garantendo al contempo la privacy e la confidenzialità dei dati.

Come funziona il supercomputer di Microsoft

I numeri dello smartworking. Gli utenti, si legge in una nota. stanno trascorrendo più di 4.000 miliardi di minuti al mese su Windows 10 per lavorare, studiare e rimanere connessi, un aumento del 75% rispetto all'anno scorso. Per aiutare gli sviluppatori a innovare costantemente l'esperienza sugli oltre 1 miliardo di dispositivi Windows 10 attivi al mese, Microsoft ha presentato Project Reunion, che unifica la piattaforma Windows e la separa dal sistema operativo, semplificando agli sviluppatori l'integrazione delle API su Win32 e UWP.


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...