Fintech

Da PayPal a Revolut, anche nei servizi finanziari la banca punta alla superapp

Dalle challenging bank ai pagamenti, il fintech punta a integrare più servizi all’interno della stessa app. Per soddisfare le esigenze dell’utente

di Giampaolo Colletti

(AFP)

3' di lettura

Diventare banca senza essere banca. Così tra le righe la bibbia tecnologica statunitense TechCrunch ha descritto il recentissimo approdo di PayPal verso i servizi finanziari a valore aggiunto, con il lancio ufficiale della sua nuova superapp.

In realtà il colosso di Palo Alto si è subito smarcato dalla sola idea di diventare banca, ma la vasta gamma di servizi che propone a portata di smartphone in parte lo smentisce e lo colloca oltre la classica piattaforma per effettuare pagamenti.

Di fatto verranno...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti