progetto save

Da Pesaro a Roma, l’Overland dell’educazione finanziaria

di Redazione Finanza


default onloading pic
Lo Scania di ultima generazione, equipaggiato come un museo del risparmio in miniatura

1' di lettura

Partirà il 29 ottobre da Pesaro e arriverà il 9 aprile a Roma l’Overland del risparmio, toccando 22 capoluoghi tra centro e sud Italia. Non viaggerà in autostrada e farà tappa in piazze e scuole di ogni città visitata, dove offrirà a 10mila studenti e adulti contenuti e laboratori sperimentati al Museo del Risparmio di Torino: l’uso consapevole delle risorse, a cominciare dal denaro, e la lotta contro gli sprechi.

È il camion del progetto Save, presentato stamattina a Milano nel cuore del mese dedicato all’Educazione finanziaria: Scania ci ha messo il mezzo, un camion di ultima generazione con semirimorchio, Intesa Sanpaolo alcuni «tesori» del suo muse, la Banca europea per gli Investimenti il supporto - logistico e finanziario - del Bei institute, che da anni contribuisce al raggiungimento degli obiettivi dell’Unione supportando con borse di studio e sponsorship, progetti d’investimento nel settore dell’educazione e della ricerca, soprattutto nel campo dell’economia applicata.

Save è un acronimo che sta per Sostenibilità, Azione, Viaggio ed Esperienza. Cioè i valori che ispirano l’iniziativa, che punta a valorizzare tutti gli aspetti sociali e culturali dell’educazione finanziaria, che va ben oltre ai temi del risparmio. A bordo del camion, tutto è pensato per trasmettere con un approccio ludico le conoscenze alla base dell'alfabetizzazione finanziaria e dell'economia circolare, con l'obiettivo di favorire l'acquisizione di comportamenti virtuosi da parte dei cittadini di domani.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...