aziende al tempo del covid-19

Da Pettenon Cosmetics (Agf88 Holding) pacchetti «chiavi in mano» per i saloni di acconciatori

Igienizzante mani e dispenser per l'erogazione, sanitizzanti per le superfici e mascherine o visiere protettive per rispondere alle nuove esigenze di sicurezza dei partner

di Marika Gervasio

default onloading pic

Igienizzante mani e dispenser per l'erogazione, sanitizzanti per le superfici e mascherine o visiere protettive per rispondere alle nuove esigenze di sicurezza dei partner


4' di lettura

«La nostra prima preoccupazione è stata quella di mettere in sicurezza i lavoratori. Lo stabilimento produttivo di San Martino di Lupari è sempre stato operativo e abbiamo adottato tutte le precauzioni che i recenti decreti ministeriali hanno stabilito. Abbiamo tempestivamente adottato lo smart-working per i colleghi che potevano svolgere la loro attività da remoto, dotando anche chi non aveva un pc portatile di un laptop. Inoltre, ad ulteriore tutela di tutti i collaboratori, a partire da giovedì 19 marzo, è stata attivata una assicurazione con un pacchetto specifico di garanzie e servizi a cui si può attingere nel caso in cui ci fosse la positività al Covic-19. In questa emergenza è emerso ancora di più lo spirito di squadra che ci contraddistingue ed il legame delle persone con l'azienda che, sfidando paura e preoccupazioni sono sempre rimaste operative». Così Afsoon Neginy, coo business di Agf88 Holding, azienda che dirige e coordina la società Pettenon Cosmetics (brand di haircare), spiega come l’azienda ha risposto all’emergenza Covid-19.

Potete fare una previsione di fatturato per il 2020?
Ad oggi, la nostra percezione è che il 2020 si chiuderà in pareggio rispetto al 2019: abbiamo aperto con un primo trimestre in crescita a doppia cifra e pensiamo che, da una parte la vendita online dei nostri distributori partner, dall'altra la nostra presenza all'estero con una quota export del 70% in 96 paesi, senza concentrazioni eccessive in un mercato singolo, ci permetteranno di proteggerci dalla crisi e di avere una richiesta stabile ed uniforme.

Siamo certamente consapevoli che i prossimi mesi saranno molto incerti: sul piano di contagio, come tutti, non sappiamo ancora bene come sarà la situazione, soprattutto in autunno, ugualmente il comportamento di acquisto dei consumatori è in continua evoluzione e la paura non rende favorevole un consumo facile e spensierato.

Il mercato della cosmetica è sempre stato in crescita e non ha mai avuto grandi scossoni: oggi prevediamo un maggiore spostamento da un canale verso l'altro, con un impatto decisivo per l'online che beneficerà di maggiore crescita. Cambieranno la dinamica della frequenza dei saloni e dei centri di bellezza: ci aspettiamo meno frequenza con più pianificazione e conseguentemente una maggiore riqualificazione di certi servizi. La voglia di essere belli e sentirsi bene con se stessi è un desiderio fondamentale e irrinunciabile, importante per l'autostima.

L'aspetto critico è la dimensione di alcune imprese: in Italia, così come in molti altri paesi europei, i saloni di acconciatura e i centri di estetica sono piccole strutture imprenditoriali con 1 o 2 addetti e quindi hanno necessità di aiuti e fondi per riprendersi. Siamo fiduciosi che con una gestione a turni e migliore organizzazione di lavoro saranno in grado di affrontare questa nuova sfida.

Quali misure avete adottato per la gestione dei rapporti con i vostri partner?
Abbiamo supportato i nostri distributori nella vendita online e soprattutto in pochissimo tempo ci siamo organizzati per offrire formazione online poiché vendendo prodotti professionali, il supporto formativo a tutti i livelli è fondamentale.

I parrucchieri sono preparati e pronti a ripartire attenendosi scrupolosamente ai vari protocolli di sanificazione dei locali, mantenimento delle distanze di sicurezza, riduzione delle postazioni di lavoro, fornitura e utilizzo di dispositivi di protezione individuale anche per la clientela, svolgimento dell'attività solo su appuntamento e così via.

Come azienda abbiamo preparato dei protocolli con i consigli utili per aiutare l'acconciatore a meglio pianificare i propri appuntamenti e da subito abbiamo lavorato allo sviluppo di prodotti igienizzanti. Per alcuni dei nostri brand offriamo dei pacchetti chiavi in mano composti da igienizzante mani e dispenser per l'erogazione, sanitizzanti per le superfici e mascherine o visiere protettive. Questo per dare la serenità al salone di avere al proprio fianco un partner affidabile e allineato alla nuova situazione.

Siete rimasti in contatto con i clienti in qualche modo?
Siamo sempre stati vicini agli acconciatori con pillole formative, webinar e un'intensa attività sui social, fornendo ai professionisti che ogni giorno collaborano con noi, oltre che una presenza continua e costante, anche dei contenuti nei quali vengono raccontati alcuni segreti dei nostri prodotti e del loro utilizzo o come vengono trattati alcuni casi che il nostro team si è trovato ad affrontare in salone. Lo abbiamo con format dedicati: #fightthedistance per Inebrya; #TipsAbout per Alter Ego Italy e #fanolastreetart pills per Fanola.

Cosa pensate dei format virtuali annunciati da Milano e Parigi per le prossime fashion week?
Anche nel mondo beauty, stiamo già lavorando in questa direzione e al posto di show e sfilate che generalmente organizziamo nei mesi di settembre-ottobre stiamo pensando alla piattaforma virtuale per i nostri gathering internazionali con realtà aumentata e uso di tecnologia.

Avete dato un contributo con riconversioni, donazioni o raccolta fondi per l'emergenza?
Fin da subito Pettenon Cosmetics ha deciso di destinare parte dell'area Produttiva alla preparazione di un'emulsione fluida mani ad azione igienizzante, senza risciacquo, a base di acqua ossigenata. Appena iniziata l'emergenza, la prima domanda che ci siamo posti è stata come potevamo, con il nostro know-how e disponibilità di materie prime, dare un contributo tangibile in questa situazione. Siamo partiti dal prodotto che ci ha fatto conoscere nel mondo professionale, ovvero l'emulsione ossidante, e da questa base abbiamo creato un fluido idratante ad azione igienizzante con una texture leggermente cremosa a rapida asciugatura.
L'emulsione fluida igienizzante è stata pensata in diversi formati e si affianca ad altre referenze disinfettanti in corso di sviluppo, ora, per poter completare l'offerta di quei prodotti divenuti indispensabili in questo momento per contrastare il contagio: rispondere prontamente alle esigenze di mercato è una delle caratteristiche che ci contraddistinguono nel mercato da sempre.

La nostra Azienda, che annovera tra i suoi valori anche la solidarietà, è stata ed è tutt'ora in prima linea nella distribuzione di igienizzanti mani a ospedali, case di riposo, associazioni ed enti locali e a tutte le realtà a favore del sociale con le quali collaboriamo da anni. A oggi, ha donato all'Ospedale di Padova (Azienda Ulss 6 Euganea) e strutture per anziani locali, al Sap Sindacato Autonomo di Polizia di Padova, alla Protezione Civile locale, a Città della Speranza, a Gruppo Polis e a I Bambini delle Fate.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti