1/12Business

Liquidazioni d’oro: da Romiti a Castellucci i mega bonus dei manager

di Gianni Dragoni


default onloading pic
Giovanni Castellucci (Sintesi Visiva)

La liquidazione d'oro di Giovanni Castellucci, poco più di 13 milioni di euro lordi, oltre al Tfr che gli spetta per legge come dirigente e che ingrosserà notevolmente la somma totale, si inserisce in una striscia di superassegni incassati dai manager al vertice di grandi aziende al momento dell'uscita, soprattutto se l'addio è traumatico o improvviso. Il record, imbattuto da più di 30 anni, è quello di Cesare Romiti, che lasciò la Fiat nel 1998 con un assegno di 101,5 milioni al lordo delle tasse. Almeno stando ai dati resi pubblici dalle società quotate in Borsa, che dal 1998 sono obbligate a pubblicare i dati sui compensi dei vertici.

GUARDA IL VIDEO - Liquidazioni d'oro: ecco i mega bonus dei manager

LEGGI ANCHE / Chi sono gli uomini più ricchi del mondo

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...