Da Sace a Cdp Immobiliare, Cdp rinnova i vertici e premia le risorse interne

1/10LE NOMINE DELLA CASSA

Da Sace a Cdp Immobiliare, Cdp rinnova i vertici e premia le risorse interne

di Celestina Dominelli

default onloading pic
(IMAGOECONOMICA)

Se c'è una chiave attraverso cui si possono leggere le nomine deliberate dall'ultimo cda di Cdp è quella della valorizzazione interna, a partire dalla Sace, che insieme a Simest, costituisce il Polo dell'export e dell'internazionalizzazione della Cassa, dove al timone è stato indicato Pierfrancesco Latini, chief risk officer della spa di Via Goito. Ma la promozione di Latini non è l'unica visto che, sempre restando in casa Sace, alla presidenza delle due “braccia”, Sace Bt e Sace Fct, sono stati indicati, rispettivamente, Luca Caviglia responsabile Amministrazione, bilancio segnalazioni di vigilanza di Cdp, e Fabio Massoli che è il capo della finanza in Cassa.E poi ancora, scorrendo i nomi dei due board, Andrea Nuzzi (head of Corporate and Financial Institutions di Cdp), Iole Nicolai, Esedra Chiacchella e Roberto Martino nel cda di Sace Bt, mentre come consiglieri di Sace Fct figurano, oltre a Nuzzi, anche Letterio Merlino e Francesca Fonzi. Ecco tutti i 100 candidati espressi tra cda e collegi sindacali (tra cui 39 donne) .

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...