montalcino

Da Siena o da Grosseto nelle zone del Brunello con il Treno natura

L’antico convoglio a vapore del Treno Natura

1' di lettura

Un viaggio indietro nel tempo
Un antico convoglio a vapore regala scorci unici tra i paesaggi incontaminati delle Crete senesi. Si può raggiungere così San Giovanni D’Asso (Montalcino) partendo oggi da Siena (8,55) e la prossima domenica (18/11) partendo da Grosseto, dove è in corso la Mostra Mercato dedicata al “Diamante bianco”. Solo il tragitto (dura circa un’ora e mezza)lungo l’antica via che porta alla pendici del Monte Amiata è di per se un’esperienza unica. A bordo del Treno Natura, partendo da Siena, si passa da Buonconvento fino alle pendici del Monte Amiata e attraversate le zone del Brunello di Montalcino si giunge il borgo medioevale. Poi il treno prosegue per la Val D’Orcia, la Valle Dell’Ombrone con termine a Grosseto. Il percorso partendo da Grosseto si fa in senso contrario. In questo angolo di Toscana l’abbinata del “Diamante bianco” con i grandi vini è una delle esperienze più riuscite, durante le cene di gala e le tante degustazioni organizzate in loco. Da non trascurare il giro dei frantoi e dopo un giro nella mostra o la partecipazione alla “caccia”, è d’obbligo una visita nel museo dedicato al famoso tubero nei sottorranei del castello

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti