beauty

Da Sodalis Group 500mila euro per gli ospedali contro il Covid-19

Il gruppo italiano è impegnato con sovvenzioni e donazioni di nuove attrezzature medicali e forniture di prodotti per ospedali e personale sanitario

di Marika Gervasio

default onloading pic

Il gruppo italiano è impegnato con sovvenzioni e donazioni di nuove attrezzature medicali e forniture di prodotti per ospedali e personale sanitario


2' di lettura

«Se restiamo uniti, facendo fronte comune con responsabilità, sensibilità ed empatia, grandi cose diventano possibili. La fine di tutto questo sarà più vicina e, con essa, anche un nuovo inizio». Questo il messaggio di impegno e speranza lanciato da Sodalis Group, gruppo italiano - di
cui fanno parte diversi brand tra cui BioNike, Lycia, Leocrema, Fresh & Clean, Deborah Milano, Biopoint, Tesori d’Oriente.

Per dare il proprio contributo al personale sanitario, in prima linea contro il COVID-19, e per supportare i propri dipendenti in questo momento di grave emergenza, il gruppo ha attuato un piano di iniziative da 500mila euro a favore di diversi ospedali e personale sanitario.

«Ascoltare, comprendere e soprattutto agire: è questo che ci rende forti di fronte all’emergenza e sarà foriero di cambiamenti positivi - dichiara Fabio Granata, ceo di Sodalis Group -. In questo momento profondamente delicato vogliamo essere al fianco del Paese, fornendo aiuti concreti, celeri ed efficaci a sostegno del sistema sanitario in prima linea ogni giorno nella lotta al COVID-19».

L’azienda sta infatti sostenendo molteplici strutture sanitarie su tutto il territorio nazionale attraverso donazioni in denaro e la fornitura di nuove attrezzature medicali e prodotti igienizzanti, lenitivi ed idratanti dei brand BioNike, Lycia, Leocrema, Fresh & Clean, Deborah Milano, Biopoint, Tesori d’Oriente. Il personale sanitario infatti, indossando quotidianamente e per lunghe ore consecutive guanti e mascherine, si trova a dover ovviare a problematiche di cute fragilizzata che necessita di prodotti per la detersione e l’idratazione che rispettino anche la pelle più sensibile. Ne beneficeranno nel dettaglio l’Ospedale Maggiore di Lodi, quelli di Cremona e Crema e il Pronto Soccorso di Modena.

Ma l’impegno di Sodalis non si ferma qui: la donazione di prodotti BioNike interesserà capillarmente tutto il territorio italiano. Le linee Triderm e Proxera si prenderanno cura della cute fragilizzata del personale sanitario operante in una serie di ospedali dalla Lombardia alla Sardegna fino a Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Veneto, Marche, Abruzzo, Sicilia e Puglia.

L’impegno del gruppo per i suoi dipendenti

Sodalis Group impiega oltre 800 dipendenti, 200 somministrati e oltre 200 agenti. Per il mese di marzo è stato riconosciuto un bonus straordinario di 250 euro per i lavoratori presenti in sede, con particolare attenzione agli operatori di produzione, compresi somministrati e addetti alla logistica di una azienda esterna; per il mese di aprile verrà integrato di ulteriori 150 euro il bonus governativo di 100 euro. Sono stati inoltre concessi degli anticipi agli agenti.

È stata anche proposta un’iniziativa di solidarietà: gli impiegati che in questi giorni stanno usufruendo dello smart working potranno donare dei giorni di ferie ai colleghi impegnati nei siti produttivi, che grazie al loro impegno costante sul campo - nel pieno rispetto di tutte le misure di massima sicurezza indicate dal Ministero della Sanità - rendono possibile
continuare a produrre e distribuire i prodotti di prima necessità volti a rispondere alle esigenze della popolazione.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti