Settenote

Da Il viaggio a Reims alla Lucia di Lammermor, la musica viaggia in rete

Da La Scala alla Bayerische Staatsoper si amplia sempre più l’offerta on-line delle grandi istituzioni internazionali

di Angelo Curtolo

default onloading pic

Da La Scala alla Bayerische Staatsoper si amplia sempre più l’offerta on-line delle grandi istituzioni internazionali


2' di lettura

Le serate vi sembrano interminabili? È il momento di godersi uno spettacolo operistico: a disposizione tutti i palcoscenici d'Europa, con titoli famosi e meno famosi, da scoprire.
La Scala apre il sipario su Raiplay e su Rai5 proponendo un titolo d'opera o un concerto ogni giorno della settimana fino al 21 aprile, disponibili on deman su teatroallascala. Segnaliamo oggi Il viaggio a Reims di Rossini, sul podio Dantone, regia di Ronconi, 2009; il 1° aprile l'inimitabile edizione strehleriana del Ratto dal serraglio di Mozart, ripresa nel 2017 sotto la bacchetta di Zubin Mehta; il 4 aprile l'Attila di Verdi, diretto da Chailly, che ha aperto la stagione 2018-19.
Alla Bayerische Staatsoper fino all'8 aprile Lucia di Lammermoor diretta da K. Petrenko, Diana Damrau nel ruolo del titolo e Pavol Breslik in quello di Edgardo. Dallo stesso palcoscenico un concerto in live streaming ogni lunedì alle 20.15.

Restando in Germania, dalla Staatsoper di Berlino altri grandi interpreti per Il Trovatore di Verdi: Anna Netrebko e Placido Domingo sotto la direzione di Barenboim, dal 1° aprile e per 24 ore. Dal 3 aprile un'opera rara, Hippolyte et Aricie di Jean-Philippe Rameau, la bacchetta è quella di Simon Rattle.

Quello di connessiallopera (lirica e dintorni ai tempi del 2.0) è un indirizzo interessante per conoscere l'offerta di spettacoli dal Comunale di Bologna (il 4 aprile Don Giovanni diretto da Michele Mariotti, per esempio), dal Maggio Musicale Fiorentino, dall' Opera di Roma, dal Teatro S. Carlo di Napoli per citarne solo alcuni.
Un calendario amplissimo e internazionale, se si è disposti all' on demand, su operavision. Ventinove teatri da 17 paesi europei vi propongono le loro produzioni, insieme a una ricca galleria di articoli, dietro le scene, interviste e programmi per avvicinare alla musica i più giovani.
Il canale Arte offre, tra l'altro, Maria de Buenos Aires, opera-tango di Astor Piazzolla che ci narra la vita e gli amori della “Regina del Rio della Plata”: una realizzazione 2019 del Teatro di Strasburgo con Ana Karina Rossi, Alejandro Guyot, diretti da Nicolas Agullo e con le coreografie di Matias Tripodi.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...