SVIZZERA

Da Vittorio St Moritz: alta cucina italiana e bollicine trentine sulle cime dell'Engadina

di Fernanda Roggero


2' di lettura

Due famiglie. Un albergo storico, icona della montagna elegante e raffinata prima che glamour. Un indirizzo gourmet ad alta quota (già gratificato dalla Michelin con una stella). Ai fornelli la maestria dei fratelli Cerea, nei calici le bollicine pluripremiate del Trento Doc di Ferrari. Un connubio perfetto che va in scena anche quest'anno sulle cime dell'Engadina. Siamo al “Da Vittorio St.Moritz”, nelle sale ovattate del Hotel Carlton: 150 anni di storia dell'ospitalità di alta montagna, meta di una clientela esclusiva quanto fedele.

La collaborazione con i fratelli Cerea risale al 2012. Qui gli ospiti ritrovano l'accoglienza calda e generosa (oltre che molto golosa) che la famiglia Cerea offre nel tre stelle Michelin di Brusaporto. A guidare le danze Francesco, il fratello che non sta ai fornelli (ma bisogna vederlo all'opera quando manteca al tavolo i celebri paccheri della casa). È il responsabile dei catering di cui va famoso il ristorante: in effetti chiamarli catering è riduttivo. Sono il trionfo dell'organizzazione e della professionalità per buffet e grandi cene di alta cucina, con alcune portate ormai entrate nella hall of fame del finger food. Nessuno può resistere ai mini-mini hot dog così come ai cannoncini finali riempiti di crema pasticciera al momento.

Camilla Lunelli (Cantine Ferrari) e Francesco Cerea

Ma a St Moritz è alta cucina tout court. Con un bel gemellaggio con il metodo classico Ferrari: “siamo stati noi a convincere il Carlton - racconta Francesco Cerea - qui prima imperava solo lo Champagne”.
E quindi bollicine di montagna per le cime svizzere. La stagione stata aperta a Sant'Ambrogio con una cena particolare studiata da Chicco e Bobo Cerea (e accompagnata dalle eccellenze delle Riserve Ferrari: Perlé Bianco, Perlé Rosé e Perlé Nero, Giulio Ferrari Riserva del Fondatore) all'insegna dell'Arte di Vivere Italiana, quella che la casa vinicola trentina celebra in tutti i paesi in cui è presente con le sue bottiglie.

Due realtà familiari - Cantine Ferrari e Ristorante Da Vittorio - capaci, nel corso degli anni, di trasformarsi in due simboli di italianità. E di offrire un'esperienza di ospitalità a trecentosessanta gradi.

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti