Didattica digitale

Da «WeSchool» una nuova piattaforma che aiuti prof e studenti a superare la Dad

Punto di partenza i 230mila insegnanti e i 2 milioni di studenti già fidelizzati. L’obiettivo: andare oltre la trasmissione live delle lezioni frontali

di Eu.B.

(IMAGOECONOMICA)

2' di lettura

Anche se la didattica a distanza al momento sembra riguardare qualche centinaio di classi in tutta Italia e le lezioni al 100% in presenza sono ritornate a essere la regola nella stragrande maggioranza dei casi da Weschool arriva una piattaforma ad hoc per aiutare insegnanti e alunni ad andare oltre la Dad. Cioè la semplice trasmissione live della classica “spiegazione” del prof. E lo fa forte dell’esperienza maturata sul campo: 230mila docenti, 2 milioni di studenti saliti a bordo durante l'emergenza sanitaria dell’ultimo anno e mezzo.

Addio funzione «live»

«Siamo abituati a pensare che la scuola si svolga fra i muri di un'aula, al mattino – dice Marco De Rossi, Ceo di WeSchool - e non è per la scuola da remoto all'epoca del lockdown che la immaginiamo in spazi e tempi diversi. Si impara anche facendo un quiz sull'autobus tornando a casa, lavorando in gruppo su un progetto, scrivendo un articolo, ascoltando un podcast riordinando la propria stanza o visitando un museo con un virtual tour. Tutto questo affiancherà, e non sostituirà, la lezione tradizionale che conosciamo bene».È proprio in questo percorso di transizione dalla didattica a distanza sperimentata in pandemia alla nuova didattica digitale che WeSchool lancia nuovi strumenti “ibridi” che aiutino docenti e studenti a sperimentare nuove forme di insegnamento e apprendimento. «Saremo la prima piattaforma didattica – spiega De Rossi – a disattivare la funzione live, spingendo i nostri utenti a trovare innovative forme di scambio».

Loading...

Gli altri strumenti

WeSchool sta investendo su metodologie che spingano i ragazzi a essere attivi. Pensiamo alla gamification (che introduce dinamiche e meccaniche tipiche del gioco nella didattica), al role play (che stimola l'attitudine a cambiare punto di vista) fino al debate (per allenare la capacità argomentare e parlare in pubblico), passando per il teach to learn (è lo studente che sale in cattedra e insegna ai compagni).Al centro il tema delle competenze digitali che non riguarda solo i docenti, ma anche gli studenti.
Secondo WeSchool, infatti, funziona più la narrazione “prof antichi vs. nativi digitali”: solo il 36,2% dei ragazzi di 16-19 anni possiede livelli avanzati di digitalizzazione (dati Ocse) e anche se il nostro è il Paese con più docenti over 50 (il 59 %, sempre secondo l'Ocse), sono sempre di più gli insegnanti che seguono o chiedono una formazione che riesca a unire le varie competenze.

Il treno del Pnrr

L'occasione, anche storica, è rappresentata dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), che prevede 1,1 miliardi di investimenti per la didattica digitale.Quello che WeSchool mette a disposizione di docenti e istituti è la possibilità di trovare sulla pagina web della piattaforma corsi per docenti e un help desk per tutti. Sempre online anche nuovi tool di ultima generazione come la lavagna collaborativa, strumento sempre gratuito, pensato per aiutare i docenti, sia in presenza sia da remoto, a stimolare la condivisione in real time.

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati