ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùRISULTATI COMMERCIALI 

Dacia rinnova l'identità e cresce del 12% sul mercato italiano privati 

Il marchio low cost del gruppo Renault rinnova l'identità e prosegue il cammino di crescita in un mercato italiano delle auto private in perdita. 

di Giulia Paganoni

2' di lettura

Un anno di rinnovamento e crescita è stato il 2022 per Dacia. Il marchio del gruppo Renault ha completato il rimodernamento della sua identità visuale su tutte le vetture della gamma e presso gli show-room e, di pari passo, si sono registrati numeri importanti nelle vendite con un incremento del 12% rispetto ai dodici mesi precedenti. 
L'essenzialità della nuova brand identity 
Il passaggio alla nuova brand identity rappresenta una pietra miliare per il marchio che, ad oggi, mostra con orgoglio una nuova forma di modernità, basata su una visione dell'automobile più pragmatica e orientata verso l'essenzialità. E, come commentato da Guido Tucci, Managing Director Dacia Italia, «Dacia continua la sua ascesa nel mercato italiano, raggiungendo ottimi risultati e posizionandosi al 4° posto sul mercato auto delle vendite ai clienti privati. Il suo look sempre più moderno grazie alla nuova brand identity ed il suo approccio concreto rendono Dacia uno dei brand più desiderati perché
incontra e soddisfa le reali esigenze dei clienti. Dacia nel tempo è rimasta fedele a sé stessa, senza modificare i valori che l'hanno portata al successo, ed ha saputo trovare la formula giusta per conquistare i consumatori: il giusto mix tra auto essenziali, accessibili ed accattivanti». E rispetto alle tecnologie in arrivo, continua “Siamo soddisfatti delle performance della nostra gamma e non vediamo l'ora di scoprire il primo motore ibrido di casa Dacia, l'Hybrid 140 su Jogger, presto disponibile presso le concessionarie. Un approccio eco-smart è fondamentale per affacciarsi alla mobilità del futuro, di cui Dacia si impegna ad essere protagonista». 

Risultati commerciali 2022: Dacia cresce del 12% 

Loading...

Nonostante il periodo di rinnovamento, Dacia continua la crescita in Italia conquistando una posizione e guadagnando il quarto posto sul mercato auto delle vendite clienti privati. Nel 2022 Dacia ha registrato 64.259 immatricolazioni di auto private, un incremento del 12% rispetto al 2021 in un mercato auto privati in calo del 16%. Con queste performance Dacia si afferma come il terzo brand straniero più venduto a privati in Italia con i suoi modelli Sandero e Duster che si posizionano sempre nelle prime posizioni: la prima si conferma la vettura straniera più venduta nel mercato auto a privati con32.979 immatricolazioni; il secondo si attesta nella Top 5 delle autovetture vendute ai clienti privati con 22.982 immatricolazioni. Duster conquista anche la terza posizione come vettura straniera più venduta a privati.

Elettrificazione e Gpl: ottimi risultati sul mercato italiano

L'elettrificazione del marchio Dacia si fa strada con Spring, la city car 100% elettrica, che si posiziona al primo posto nel mercato delle autovetture elettriche vendute a privati.Jogger, commercializzato a partire da marzo 2022, registra in poco più di nove mesi 8.129 ordini e si prepara al lancio della sua versione Hybrid 140 , prima motorizzazione ibrida nella storia di Dacia. Mentre sul versante Gpl, con 44.699 immatricolazioni e una market share di oltre il 36%, Dacia si conferma leader in questo mercato. La motorizzazione Eco-G 100 è la più scelta dai clienti con un mix di vendita del 70%.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti