ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCovid

Covid, mascherine dal 1 ottobre: dove resta l’obbligo di indossarle

C'è inoltre un'altra restrizione che resta in vigore fino a fine anno e cioè quella che prevede che fino al 31 dicembre il Green pass resti ancora obbligatorio per operatori sanitari, ricoverati, accompagnatori e visitatori negli ospedali e nelle Rsa

di Andrea Gagliardi

(ANSA)

2' di lettura

Sembrava davvero arrivata ovunque la fine dell’obbligo delle mascherine a partire da sabato 1 ottobre. E invece, anche di fronte all’aumento dei contagi, il ministero della Salute ha deciso di estendere per un altro mese (fino a fine ottobre) questo presidio di sicurezza negli ospedali e nelle Rsa per anziani. Mentre l’obbligo cadrà sui mezzo di trasporto pubblici (treni, bus, traghetti). Rimane l'obbligo vaccinale per il personale sanitario, in vigore, salvo modifiche, fino al 31 dicembre.Anche se Marcello Gennato, responsabile della sanità di Fratelli d’Italia, in un’intervista a ’Repubblica’ spinge per non rinnovare l’obbligo vaccinale in scadenza a fine anno.

Autosorveglianza e FFp2 per i contatti stretti

Non solo. Restano tuttora vigenti le indicazioni contenute nella Circolare del 30/03/2022 “Nuove modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti di caso COVID-19”. Nè sono previste misure speciali per il contesto scolastico. Anche in questo caso si applicano le regole della circolare di cui sopra. Perciò a chiunque abbia avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi al SARS-CoV-2 è applicato il regime dell’autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare mascherina FFP2 fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto. Se durante il periodo di autosorveglianza si manifestano sintomi di possibile infezione da Sars-Cov-2, è raccomandata l’esecuzione immediata di un test antigenico o molecolare, che in caso di risultato negativo va ripetuto, se ancora sono presenti sintomi, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto. Regole però che con il nuovo governo dovrebbero cambiare con la fine dell’obbligo di mascherina per i contatti stretti

Loading...

Mascherina fino a fine ottobre anche al lavoro

Infine resta ancora fino al 31 ottobre l’obbligo di mascherina nei luoghi di lavoro privati al chiuso in assenza del distanziamento. E perciò in linea di massima in caso di condivisione contemporanea di una stessa postazione di lavoro da parte di due o più lavoratori, sia essa collocata in uffici singoli che in open space o all'interno di tutti gli spazi comuni aziendali (es. reception, varchi di accesso, corridoi, aree break, mensa, etc.) in tutti i casi in cui non sia possibile garantire il distanziamento di 1 metro.

Green pass in ospedale fino a fine anno

C'è inoltre un'altra restrizione che resta in vigore fino a fine anno e cioè quella che prevede che fino al 31 dicembre il Green pass resti ancora obbligatorio per operatori sanitari, ricoverati, accompagnatori e visitatori negli ospedali e nelle Rsa (le residenze per anziani): di fatto, questa misura comporta la necessità di fare il tampone prima di entrare in una struttura sanitaria.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti