ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa ripresa del settore

Dai menu digitali all’assistenza medica h24, così Costa Crociere prova ad azzerare i rischi Covid

Per favorire un ritorno in piena sicurezza sulle proprie navi, la compagnia ha rafforzato ulteriormente i protocolli già messi a punto per fronteggiare il virus: ecco tutte le misure

di Celestina Dominelli

Crociere, presentata Costa Firenze ispirata al Rinascimento

2' di lettura

Per assicurare un ritorno sulle navi in piena sicurezza, le compagnie di crociera stanno rafforzando i protocolli sanitari e le misure già messi in pista nei mesi scorsi per fronteggiare il Covid-19. Tra queste figura anche Costa Crociere, brand del gruppo Carnival Corporation, che ha attivato sulle sue unità il Costa Safety Protocol, che include difese rafforzate sia a bordo che a terra già implementare negli ultimi mesi di operazioni di crociera. L’obiettivo è chiaro: cercare di azzerare il più possibile i rischi per i passeggeri e l’equipaggio sia durante la navigazione che nel corso delle escursioni.

Il supporto delle nuove tecnologie

Un primo pacchetto di misure riguarda gli ospiti della crociera con tamponi prima dell’imbarco, procedure digitali aggiornate, come il check-in e l’autocertificazione medica on line, che possono essere eseguite prima della partenza, e uno spazio crescente affidato alla tecnologia digitale, a partire dalla possibilità di effettuare tutte le prenotazioni dei servizi a bordo attraverso l’app dedicata “MyCosta”.

Loading...

Le misure anti-assembramento

A bordo della nave, poi, la misurazione della temperatura, già eseguita per tutti gli ospiti all’imbarco e a ogni uscita, è consentita in ogni momento della giornata grazie a dispositivi elettronici self-service. Per garantire il distanziamento, Costa Crociere ha poi ridisegnato il programma delle escursioni a terra in modo da garantire gruppi ristretti di persone e partenze scaglionate. E la stessa filosofia, per evitare l’eccessiva concentrazione degli ospiti in determinati punti della nave, è stata adottata anche a bordo con la riduzione del numero di passeggeri presenti.

La pulizia e la sanificazione di interni e ponti esterni

Grande attenzione viene poi riservata alla pulizia e alla sanificazione degli interni della nave e dei ponti esterni. E i sistemi di areazione sono stati dotati di nuovi filtri che assicurano una maggiore efficacia di filtraggio dall’esterno, minimizzando il ricircolo dell’aria interna. Per fronteggiare il rischio Covid, sono stati inoltre riorganizzati anche i programmi di intrattenimento (con spettacoli riproposti più volte durante il giorno per gruppi più ristretti di persone) e le attività di ristorazione (con pasti serviti dal personale e non più in modalità self-service).

L’assistenza medica h24

A bordo delle navi Costa è poi disponibile un’assistenza medica 24 ore su 24 per ospiti ed equipaggio e il personale medico è dotato di tutta l’attrezzatura necessaria per valutare eventuali casi sospetti di Covid-19. Sono stati inoltre predisposti protocolli ad hoc con le autorità responsabili per i soggetti ai quali venga diagnosticato il virus. Le prestazioni mediche relative a sintomi influenzali o riconducibili a difficoltà respiratorie sono gratuite per gli ospiti ed è prevista una copertura assicurativa specifica. Senza contare che l’equipaggio è stato ulteriormente formato per gestire eventuali problematiche collegate al virus

Il controllo dell’equipaggio

Quanto a quest’ultimo, per ciascun dipendente viene disposto lo screening preliminare nel proprio paese d’origine con due tamponi e un terzo all’arrivo in Italia per poi ammettere a bordo della nave solo i casi confermati come negativi e con un periodo di quarantena di 14 giorni. Durante tutto il periodo di permanenza a bordo, le condizioni di salute sono poi monitorate costantemente con frequenti controlli della temperatura e test con tampone.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti