CES 2020

Daimler, TomTom e Bosch insieme per far risparmiare carburante ai camion

di Danilo Loda

default onloading pic


1' di lettura

In occasione del CES di Las Vegas TomTom Bosch e Daimler hanno annunciato una partnership per migliorare il Predictive Powertrain Control (PPC) di Daimler, il sistema avanzato di assistenza alla guida (ADAS) pensato per i veicoli commerciali. La partnership prevede che i camion utilizzeranno l'ADAS Map di TomTom e l'orizzonte elettronico di Bosch per automatizzare le funzioni di guida in autostrada e, in Europa, anche su strade interurbane. Secondo le aziende coinvolte in questo accordo commerciale, utilizzando questo sistema i camion avranno un consumo di carburante ridotto fino al 5% e di conseguenza meno emissioni di CO2.
Il Predictive Powertrain Control tiene sotto controllo motore, freni e trasmissione automatizzata. A questo punto entra in campo l'ADAS Map di TomTom, che tramite la conoscenza della topografia, delle curve sul tragitto, dei vari limiti di velocità (compresi quelli specifici del camion) e dei segnali stradali, migliora le prestazioni del mezzo pesante rendendo più efficiente il consumo di carburante.
Bosch entra in gioco con il suo orizzonte elettronico, che viene utilizzato per integrare la conoscenza della strada da percorrere. Quest'ultimo, in un modo totalmente nuovo e innovativo, si occupa di fornire i dati delle mappe richiesti per il protocollo ADAS per far sì che il camionista possa godere di un guida rilassata, sicura ed efficiente.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti