Risorse per circa 300 milioni

Dal 19 maggio domande per “On”, l’incentivo per imprese di giovani under 35 e donne di ogni età

Non sono previste graduatorie: le istanze vengono esaminate in base all’ordine di arrivo, fino a esaurimento fondi

di Nicoletta Cottone

Draghi: troppe disuguaglianze, a pagare donne e giovani

3' di lettura

Si chiama “On” - Oltre Nuove Imprese a Tasso Zero - l’incentivo che mira a sostenere le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni o donne di tutte le età. Una misura studiata per giovani e donne, che fra le altre in questo momento sono i più penalizzati dall'impatto della pandemia sul mondo del lavoro. La misura, varata dal ministero dello Sviluppo economico, figlia dell’incentivo “Nuove Imprese a tasso zero”, è gestita da Invitalia.

Si amplia la platea dei beneficiari

L'incentivo del ministero dello Sviluppo economico, gestito da Invitalia, introduce alcune novità, tra cui l’ampliamento della platea dei potenziali beneficiari. Possono, infatti, presentare la domanda di finanziamento non più solo le imprese costituite entro 12 mesi dalla firma del contratto, ma quelle costituite entro i 60 mesi precedenti, con regole e modalità differenti a seconda si tratti di imprese nate da zero (dunque imprese in via di costituzione) a 3 anni o da 3 a 5 anni. Spetta dunque anche alle imprese in via di costituzione, perché la misura prevede anche l’opportunità per le persone fisiche di presentare domanda di finanziamento, con l’impegno di costituire la società dopo l’eventuale ammissione alle agevolazioni. La compagine che fa la proposta, però, deve essere identica a quella che poi costituisce la società.

Loading...

Domande esaminate in base all’ordine di arrivo

Dal 19 maggio 2021, alle 15, dunque,sarà possibile presentare domanda. Non sono previste graduatorie: le istanze vengono esaminate in base all’ordine di arrivo, fino a esaurimento fondi. Che sono circa 300 milioni di euro. Rispetto alla precedente misura “Nuove imprese a tasso zero” con “On” è stato introdotto il fondo perduto, in combinazione con il rimborso agevolato ed è stato innalzato il tetto di finanziamento a tasso zero per le imprese più mature. Il mix di finanziamento è basato su un fondo perduto fra il 15 e il 20% a seconda dell'anzianità dell'azienda, unito a un rimborso agevolato fino a un massimo del 90% della spesa ammissibile. La misura riguarda progetti di investimento fino a 1,5 milioni di euro per le imprese più giovani e fino a 3 milioni per quelle da 3 a 5 anni.

Le novità dal tutoraggio alle garanzie semplificate

Ci sono due novità. «Per le imprese da 0 a 36 mesi - spiega Gianluca Fiorillo, responsabile del team di attuazione della misura Service Unit imprenditorialità 2 di Invitalia - è stato inserito il tutoraggio che consente di avere per 24 mesi il supporto di una persona per gestire avvio e attuazione dell’iniziativa. E dà un supporto gestionale, legato ad aspetti amministrativi e burocratici». Il secondo aspetto, spiega Fiorillo, «sono le garanzie semplificate sotto i 250mila euro dove il mutuo è garantito dal privilegio generale, mentre sopra i 250mila euro c’è un privilegio speciale, con gli stessi beni a garanzia del pagamento del mutuo». Altra cosa importante, spiega Fiorillo, sono i « finanziamenti per stati di avanzamento anche con fatture non quietanzate». É anche previsto un servizio di accompagnamento alla domanda tramite webinar.

I settori interessati, dal manifatturiero al turismo

Nel dettaglio i progetti di investimento possono riguardare la produzione di beni per industria, artigianato e trasformazione di prodotti agricoli, anche legati all’innovazione sociale. Un termine quello dell’innovazione sociale, che significa la produzione di beni che creano nuove relazioni sociali o soddisfano nuovi bisogni sociali, anche attraverso soluzioni innovative. Interessati anche settori come la fornitura di servizi alle imprese o alle persone, il commercio di beni e servizi e il turismo.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti