Toscana

Dall’8 al 10 ottobre 2021 la quinta edizione di Libropolis a Pietrasanta

In programma 38 appuntamenti dedicati a editoria e giornalismo

di Enrico Bronzo

(scatto - stock.adobe.com)

2' di lettura

Da venerdì 8 a domenica 10 ottobre 2021 il chiostro di Sant’Agostino a Pietrasanta (Lucca) ospiterà la quinta edizione di Libropolis, il festival di editoria e giornalismo organizzato dall'associazione Libropolis con il patrocinio del Comune di Pietrasanta in collaborazione con la rivista periodica online «L'Intellettuale dissidente» e Gog Edizioni.

«Le metamorfosi del potere» è il titolo e il punto di irradiazione della rassegna culturale che offrirà al pubblico dibattiti, presentazioni di libri e approfondimenti sui grandi temi del presente, con alcuni dei più noti opinionisti della scena socio-politica e culturale italiana.
Il festival è libero e gratuito, i visitatori muniti della LibropolisCard (acquistabile sul sito) potranno prenotare in anteprima un posto agli eventi. Sarà richiesto il green pass.

Loading...

Domande e dubbi sono da sempre la cifra di Libropolis che quest'anno propone al pubblico sei livelli di lettura del presente per riflettere insieme sulle “metamorfosi del potere” ed elaborare scenari avveniristici. La scena di Libropolis sarà aperta venerdì 8 ottobre alle 17 dalla conversazione con “L'imbroglio del capitalismo green” tra Paolo Cacciari e Thomas Fazi. Tra le prime vicende dibattute c'è quella che riguarda il caso della magistratura italiana, che sarà affrontata da Alessandro Sallusti e Luca Palamara.

Guarda l’intero programma

Con moltissime altre presentazioni di libri e i dibattiti tra arte, letteratura e idee controcorrente, «la quinta edizione di Libropolis – commenta Alessandro Mosti, presidente dell'associazione Libropolis - sarà uno straordinario viaggio nelle meccaniche profonde del potere, da percorrere seguendo il filo rosso che lega la gran parte degli eventi del festival: il rapporto tra decisore politico e poteri non elettivi, a carattere tecnico, che ormai condizionano la vita dei cittadini e le scelte politiche allo stesso modo, se non forse ancor di più, di quelli elettivi e rappresentativi».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti