ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTurismo

Dal Cantiere Swan alle ville di lusso: i piani Ferragamo per Marina Scarlino

Quasi ultimato il progetto di 16 nuove residenze a cinque stelle - In arrivo una maison de charme pieds dans l’eau

di Vincenzo Chierchia

I punti chiave

  • La strategia
  • Il progetto
  • Il territorio

2' di lettura

Tra la Maremma e l'Arcipelago Toscano, a poche miglia dall'isola d'Elba, Marina di Scarlino è oggi uno dei porti turistici più noti del Mediterraneo, frutto di una operazione del valore di circa 70 milioni collegata al Cantiere navale Swan.

Nata da un'idea dell’imprenditore Leonardo Ferragamo, con una grande passione per il mare e la vela, e sviluppatasi come marina resort & boatyard, Marina di Scarlino è un esempio di offerta integrata con un complesso ricettivo composto da 30 appartamenti di lusso, un cantiere nautico-centro autorizzato Nautor's Swan, uno Yacht club e una galleria commerciale, piscina e beach club.
Attualmente - come spiegano i top manager - è in corso il progetto di ampliamento dell'offerta abitativa all'interno della Marina che prevede la realizzazione di un nuovo complesso residenziale di 10mila mq. Si tratta delle nuove Residenze Isole di Toscana che sorgeranno sull'area di proprietà adiacente alle attuali residenze Marina di Scarlino Resort, portando l'offerta complessiva da 30 a 66 abitazioni di fascia alta, entro il 2023. Il complesso Residenze Isole di Toscana prevede 36 appartamenti di design progettati dall'architetto toscano Alessandra Cipriani. L’investimento complessivo si aggira sui 16 milioni circa. Allo studio poi c’è la ristrutturazione come maison de charme di una costruzione d’epoca a picco sul mare.

Loading...

L’area dell’intervento immobiliare è poi al centro di un sistema di interesse turistico che fa leva su vari poli sinergici tra loro. Partendo da Marina di Scarlino è possibile esplorare in bicicletta i quasi 6mila ettari della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino raggiungendo la vetta del Monte d'Alma, dominato dalla Chiesa di Nostra Signora, oppure pedalare verso il promontorio delle Bandite di Scarlino.
A poca distanza il Golf Club Toscana e Il Golf Club Punta Ala.
L’enoturismo si fonde poi con le opere di design di archistar di fama mondiale. Partendo da Marina di Scarlino si possono raggiungere le Cantine Petra, nel cuore della Val di Cornia, progettate da Mario Botta. Proseguendo verso le colline della Doc Monteregio, a poca distanza dall'area archeologica etrusca di San Germano, sorge Rocca di Frassinello, la cui cantina è stata progettata da Renzo Piano. Le Mortelle dei Marchesi Antinori è stata poi progettata dallo Studio Hydra all’interno di una collina facendo leva sul concetto di gravitazione. Situata nei pressi di Castiglione della Pescaia, la cantina è stata realizzata all'insegna del più basso impatto ambientale.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti