formazione

Dal design alle gemme, la francese AD Education rileva Accademia Italiana

La scuola con sedi a Firenze e Roma, fondata nel 1984 da Vincenzo Giubba, entra in un network da 80 milioni e 11.300 studenti in dieci scuole in Francia, Italia e Spagna

di Silvia Pieraccini

default onloading pic

La scuola con sedi a Firenze e Roma, fondata nel 1984 da Vincenzo Giubba, entra in un network da 80 milioni e 11.300 studenti in dieci scuole in Francia, Italia e Spagna


2' di lettura

Dopo Bologna e Torino (dove possiede le scuole di design Iaad, Istituto d’arte applicata e design) il gruppo francese AD Education sbarca a Firenze e Roma attraverso l'acquisizione del 100% di Accademia Italiana, scuola fondata nel 1984 da Vincenzo Giubba specializzata in moda, design, grafica e fotografia.

Nel 2019 Accademia Italiana ha fatturato 4,8 milioni con un margine operativo lordo (ebitda) di 1,3 milioni e circa 800 studenti nelle due sedi, per un terzo stranieri. Rispetto ad altre scuole dello stesso settore, Accademia Italiana conta una percentuale inferiore di stranieri, fattore positivo in questa fase che s'annuncia difficile proprio per l'assenza di studenti extraeuropei, in testa asiatici e americani, bloccati dall'emergenza Covid. Il valore della transazione non è stato reso noto. AD Education, sede a Parigi, fa capo a Kevin Guenegan ed è specializzata nella formazione di alto livello nel lusso, design, gemmologia, fragranze e comunicazione digitale, con un fatturato superiore a 80 milioni e 11.300 studenti in dieci scuole in Francia, Italia e Spagna.

Guenegan è partito dalla scuola della sua famiglia, Ecole de Condé, per costruire un network internazionale che ora intende rafforzare: l'offerta formativa di Accademia Italiana si allargherà, anche non nuovi spazi dedicati alla didattica.

Kevin Guenegan

«Dopo 36 anni - afferma Vincenzo Giubba - sono orgoglioso di cedere il mio istituto, che nel corso dei decenni ha ospitato i grandi maestri della moda, del design, della fotografia e della grafica, a un prestigioso network come AD Education, pronto a mettere nuove energie per far raggiungere alla scuola nuovi obiettivi formativi sia a Firenze che a Roma».

Giubba rimarrà a dirigere Accademia Italiana che in ottobre, con la partenza del nuovo anno accademico, vedrà debuttare i diplomi di secondo livello accreditati dal ministero dell'Istruzione e università (due anni, equivalenti alla laurea magistrale) con tanti indirizzi, che si affiancheranno ai diplomi di primo livello (tre anni, equivalenti alla laurea triennale) in Fashion design, Design, Graphic design e Fotografia.<L'acquisizione di Accademia Italiana - afferma un comunicato - ribadisce l'interesse che l'Italia suscita nella formazione nel campo dell'arte applicata>. Advisor dell'operazione è stato Equity Factory; AD Education è stato assistito da Bdo per gli aspetti finanziari della due diligence e da Gowling Wlg e Gop per gli aspetti societari e contrattualistici.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti