ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLavoro

Dal formaggio al caffè: i corsi per diventare professionisti del cibo

Nascono sempre più collaborazioni tra scuole di specializzazione e aziende o consorzi per formare figure professionali altamente qualificate

di Maria Teresa Manuelli

 L’Università di Scienze Gastronomiche di POllenzo punta su wine&spirits

3' di lettura

Riprendono con l’autunno i programmi formativi dedicati al mondo food&beverage. Oltre ai numerosi percorsi offerti dalle università, aumentano anche le iniziative di scuole private, spesso in collaborazione con aziende e specialisti di settore che offrono comunque un riconoscimento valido per il mondo del lavoro.

Due nuovi master e una summer school per formare i futuri professionisti del mondo wine&spirits, l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo potenzia la didattica del vino. I corsi uniscono momenti teorici ad attività sul campo, con particolare attenzione a tematiche quali sostenibilità e regolamentazione internazionale. Per il Master in “Wine&Spirits Culture, Communication and Marketing” – in collaborazione con importanti realtà di settore, come Wset, Velier e Slow Wine – le esperienze sul campo, quali viaggi didattici, degustazioni e incontri con i produttori e giornalisti del settore, saranno di supporto alla teoria. Il corso della durata di circa un anno inizierà nel marzo 2023, con chiusura delle iscrizioni a dicembre. Anche l’Executive Master in Cultura e Management del Vino offre una ripartizione tra attività in presenza – lezioni, incontri e degustazioni svolte a Pollenzo con cadenza mensile, durante il weekend – e un pacchetto di lezioni registrate da seguire in remoto. Gli insegnamenti prevedono argomenti come la sostenibilità nel mondo enoico, il trade marketing, il vino online, la legislazione viticola, la blockchain e la protezione antifrode. Partirà a ottobre 2023, con termine delle iscrizioni a giugno 2023.

Loading...

In partenza con l'inizio del 2023 è anche il nuovo Corso in Alta Formazione dedicato al Wine Business, organizzato da Poli.design, società del Politecnico di Milano, che vedrà per la prima volta l'applicazione del Design Thinking al mondo del vino.

Versatilità e completezza sono i capisaldi di Congusto Gourmet Institute di Milano per la ripresa dell’Anno Accademico 2022/2023. In partenza il 6 ottobre il Corso Cuoco Chef e il Gran Diploma, due dei percorsi di alta formazione più richiesti, pensati per sostenere e aiutare gli allievi a raggiungere i loro obiettivi, fornendo gli strumenti più adatti e un possibilità concreta di sbocco professionale.

Il primo (durata un anno) offre la possibilità di un percorso di formazione completo nelle diversi ambiti della ristorazione, con un piano di studi interdisciplinare che spazia tra Cucina, Pasticceria, Enologia e Management. Riconosciuto e accreditato dalla regione Lombardia. Il secondo (durata sei mesi) è finalizzato alla crescita di una figura specializzata e qualificata in cucina, pronta a entrare nel mercato del lavoro.

Ricomincia la scuola anche per i mozzarella-lover. Parte il nuovo anno di studi della Scuola di formazione lattiero-casearia del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop, gestita dalla Mbc Service, società in house del Consorzio. Sono aperte le iscrizioni per il corso di “Addetto alle lavorazioni lattiero-casearie”, che ha l’obiettivo di formare i casari del futuro. Dopo il successo delle prime cinque edizioni, la campanella suonerà il prossimo 24 ottobre per 20 studenti selezionati in collaborazione con il gruppo “Formamentis”. Il corso comprende cinque unità formative, che vanno dall’organizzazione del lavoro in caseificio al quadro normativo, dalle tecniche di lavorazione fino ai disciplinari di produzione di mozzarella e altri formaggi Dop. Sono previste in totale 500 ore di lezioni, di cui 200 di studio frontale, a cui seguiranno 150 ore di pratica nel caseificio didattico. Le ultime 150 ore saranno dedicate a stage in caseifici soci del Consorzio (il placement del corso supera il 90%). Al termine si terrà un esame di verifica delle competenze acquisite, con il rilascio di certificato della Regione Campania con validità nazionale.

Lesaffre Italia, azienda che produce e commercializza lievito e ingredienti per la panificazione artigianale, industriale e domestica e Alma, la Scuola Internazionale di Cucina italiana con sede nella Reggia di Colorno, rinnovano la loro partnership per la formazione dei futuri maestri dell'arte bianca. Lo specialista del lievito, parte del gruppo francese fondato nel 1853 a Lille, è infatti Educational Partner del Corso di Panificazione Moderna e del Corso Pizza Gastronomica, fin dalle prime edizioni nel 2016.

Mumac Academy, l'Accademia della Macchina per Caffè di Gruppo Cimbali, ha già attivato il calendario dei corsi 2022 presso la filiale di Roma. Per ottobre è in partenza il corso Masterclass di Latte Art con Manuela Fensore, mentre a novembre è previsto il Barista Skills Intermediate per la certificaizone Sca.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti