ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMercati

Dal Giappone alla valanga tech: così cambiano i cicli di Borsa

Ogni decennio cambia la classifica delle maggiori società al mondo: giapponesi negli anni ’90, americane nel 2020. Chi sarà big nel 2030?

di Morya Longo

Fmi abbassa le previsioni per il 2023: "Il peggio deve venire"

4' di lettura

«Tutta la roba migliore è fatta in Giappone». La frase, pronunciata dal protagonista di «Ritorno al futuro» Marty McFly quando si trova negli anni ’50, descrive in maniera impeccabile il modo di pensare di fine anni ’80 e della prima metà degli anni ’90: Made in Japan è sinonimo di qualità. Non stupisce dunque che, nel 1990, tra le 10 maggiori società per valore di Borsa al mondo ben sette fossero giapponesi. La più grande era a quei tempi la telefonica Nippon Telegraph & Telephone, che valeva sul...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti