Startup

Dal pesce al vino, il delivery specializzato aumenta le possibilità di scelta

Alfonsino ora consegna anche vini e distillati, Nieddittas offre anche prodotti tipici sardi

di Maria Teresa Manuelli

Una consegna Nieddittas a Milano

3' di lettura

Il boom del delivery ha cambiato le abitudini degli italiani che, sempre più numerosi, scelgono di ricreare a casa quell'atmosfera che trovavano al bar o al ristorante in tempi pre Covid-19. Questo ha permesso a molte startup, nate come specializzate, di espandere il proprio raggio d'azione offrendo anche una possibilità di supporto ai piccoli produttori locali in difficoltà.

In quest'ottica Nieddittas, il brand che gestisce la filiera della mitilicoltura nel Golfo di Oristano e che lo scorso marzo ha inaugurato il delivery, ha deciso di potenziare il servizio proponendo, oltre al pesce fresco, anche specialità tipiche sarde realizzate da produttori locali: vino Vermentino e Monica, olio extra vergine di oliva, pasta artigianale, fregola, lorighittas, sale marino e formaggi.

Loading...

L'operazione ha permesso di creare così un rapporto virtuoso con i propri clienti, in un'ottica di salvaguardia e attenzione verso la produzione made in Sardegna dei piccoli e, al momento in difficoltà, produttori locali. Un’opportunità per tutti di espandere il proprio business anche oltre i confini regionali. In un anno di attività, infatti, la start up ha consegnato oltre 20 tonnellate di pesce fresco e mitili non solo in Sardegna, ma anche a Milano e a Roma.

Le cozze restano in cima alle richieste degli italiani che hanno anche ordinato, in particolare, il polpo, soprattutto a Milano e a Roma, e l'orata in Sardegna. L'isola la fa da padrone per il maggior numero di ordini, Cagliari in primis, seguita da Milano e Roma. A Milano si spende di più, in media 100 euro a ordine, e si sceglie il pesce più nobile: ostriche, astici, aragoste e pesci come il dentice e il pagro.

Oltre al pesce fresco, a crescere maggiormente nel delivery è stato il mondo del vino: +10% rispetto al volume di acquisti dell'anno precedente, con più di otto milioni di compratori, con un giro d'affari che, secondo i dati dell'Osservatorio Wine Monitor di Nomisma, si aggira tra i 150 e i 200 milioni di euro.

fruttando questo trend e a supporto delle enoteche locali anche Alfonsino, il food delivery italiano dei piccoli centri, ha ampliato l'offerta alla vendita di vini e distillati. Basta andare sulla pagina ufficiale Facebook di Alfonsino e aprire la chat, scrivere il proprio indirizzo, scegliere le enoteche disponibili e fare il proprio acquisto. In alternativa, si può scaricare l'app da App Store e Google Play Store, dove si ha anche la possibilità di tracciare in tempo reale il rider che consegnerà la bottiglia in 30 minuti dalla presa in carico all'assistenza dedicata post consegna. Il nuovo servizio Alfonsino Wine, è attivo al momento in fase beta a Caserta, Salerno ed Empoli.

«Il nuovo servizio nasce con un duplice scopo: fornire un supporto concreto alle enoteche fornendo loro un canale di vendita complementare e alternativo alla vendita fisica – afferma Domenico Pascarella, co-founder di Alfonsino – e al contempo offrire agli abitanti dei piccoli centri l'opportunità di ricevere direttamente a casa vino e distillati, da scegliere comodamente tra le mura domestiche attraverso una varietà di offerta decisamente ampia e portare la bottiglia preferita sulla propria tavola».

A oggi Alfonsino è presente in oltre 300 comuni italiani distribuiti in otto regioni italiane con oltre 950 ristoranti partner, 800 rider assunti e 250 mila clienti attivi sulla piattaforma. Il 2020 si è chiuso con quasi 9 milioni di euro di piatti consegnati nel 2020 (grazie a oltre 300 mila consegne), con una crescita del 265% rispetto all'anno precedente. Ha all'attivo un round di finanziamento di 436 mila euro con una campagna di equity crowdfunding che ha segnato un overfunding del 125%. Ma i progetti non si fermano qui: gli obiettivi sono di raccogliere 1.500 ristoranti nei prossimi 10 mesi e assumere 3 mila rider entro il 2022.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti