Dal rinvio delle cartelle esattoriali al cashback in stand-by, tutte le misure in arrivo con il nuovo decreto

1/10È emendamento al Sostegni bis

Dal rinvio delle cartelle esattoriali al cashback in stand-by, tutte le misure in arrivo con il nuovo decreto

di Andrea Carli

(IMAGOECONOMICA)

Il Governo ha depositato nella commissione Bilancio della Camera l’emendamento al Dl Sostegni bis che contiene il testo del decreto legge su lavoro e fisco, varato mercoledì 30 giugno, dal Consiglio dei ministri. Nel provvedimento, oltre alle misure in materia di lavoro, a cominciare dalla sblocco dei licenziamenti per industria manifatturiera ed edilizia (con l'eccezione del settore moda: tessile, abbigliamento e pelletteria), la sospensione del programma Cashback e Super Cashback dal 1 luglio al 31 dicembre 2021, il rinvio al 31 agosto del blocco delle cartelle esattoriali e un mese in più ai Comuni per approvare i regolamenti e le tariffe Tari. Ecco in sintesi le misure principali.
Per approfondire:
Lavoro e fisco: cosa ha deciso il Cdm
“Il cashback favorisce i redditi alti”. Ecco perché Draghi lo ha sospeso
Accordo tra le parti sociali: utilizzo di cig prima di arrivare ai licenziamenti

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti