AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùDebutti in Borsa

Dal Sud due matricole vincenti sull'Aim, Nusco e Omer corrono al debutto

La napoletana Nusco produce e commercializza porte e infissi mentre la palermitana Omer è attiva nel settore della componentistica e arredi interni per mezzi di trasporto ferroviario

di Eleonora Micheli

(7146)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Buon debutto per le due matricole sbarcate su mercato Aim, Nusco e Omer che registrano ampi rialzi rispetto ai prezzi di collocamento. Nel dettaglio Nusco è una società di Nola (Napoli) attiva nella produzione e commercializzazione di porte per interni e infissi in legno, pvc, alluminio e ferro a marchio «Nusco». Nei giorni scorsi aveva concluso con grande successo il collocamento delle proprie azioni ordinarie con una raccolta complessiva pari a 4,6 milioni di euro, in caso di eventuale esercizio integrale dell’opzione greenshoe in aumento di capitale concessa da Nusco a Integrae SIM, a fronte di una domanda pari a circa 2 volte l’offerta.

«Il traguardo che raggiungiamo oggi con la quotazione in Borsa Italiana ci rende estremamente orgogliosi ed è la dimostrazione dell’impegno, della professionalità e della passione che da tre generazioni accompagnano l’attività imprenditoriale della famiglia Nusco. Borsa Italiana è per noi sinonimo di visibilità e trasparenza e ci consentirà di supportare i nostri piani di sviluppo. Siamo orgogliosi che la comunità finanziaria abbia apprezzato il nostro modello di business e abbia creduto nel nostro progetto di crescita», ha commentato il presidente e ad, Luigi Nusco.

Loading...

Quanto ad Omer, è un'azienda di Carini (Palermo) attiva nel settore della componentistica e arredi interni per mezzi di trasporto ferroviario ha incassato attraverso il collocamento di azioni proprie l'ammontare complessivo di 25,4 milioni. Il flottante è pari a circa il 23% del capitale sociale di Omer, senza tenere conto dell’eventuale esercizio dell’opzione greenshoe. In caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe il flottante di Omer sarà pari a circa 26% del capitale. Il periodo di lock-up sarà di 18 mesi sia per la società, sia per gli azionisti venditori, Halfa S.r.l., Giuseppe Russello e Vincenza Russello.

L'ad, Giuseppe Russello, nei giorni scorsi ha detto: «L'ammissione su Aim Italia è l’inizio di un percorso di sviluppo. Dal 1990 ci occupiamo della progettazione e produzione di componentistica ferroviaria ad alto contenuto ingegneristico destinata all’allestimento di treni ad Alta Velocità, regionali e metropolitane. Abbiamo intrapreso questo percorso convinti che la quotazione fosse la via migliore per acquisire visibilità e per supportare i nostri progetti di crescita, e l’esito positivo del processo lo conferma».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti