Le iniziative

Vaccini ai turisti: le strategie messe in campo dalle regioni

Oltre all’intesa tra Piemonte e Liguria, vaccini ai turisti di tutta Italia in Abruzzo, Trentino e Valle d’Aosta

Coronavirus, i vaccinati al 2 luglio 2021

3' di lettura

L’obiettivo dell’80% della popolazione immunizzata entro settembre rimane. «A fine settembre - ha ribadito il generale Figliuolo - avremo l’80% della popolazione vaccinabile, vaccinata». I prossimi due mesi saranno determinanti. La macchina organizzativa, sia quella gestita a livello centrale dal commissario per l’emergenza coronavirus sia quelle regionali, dovranno fare in modo che il ritmo delle vaccinazioni - secondo la rilevazione di Lab24 allo stato attuale la percentuale di almeno parzialmente protetti è del 63,7% mentre il 35% è completamente vaccinato; l’ultima media mobile a sette giorni di dosi somministrate ogni giorno in Italia è di 543.064 - non rallenti in un periodo che è caratterizzato dalle ferie. Di qui la necessità di intercettare le persone in vacanza. Sono ancora poche le regioni che si sono mosse in questa direzione.

Loading...

Vaccini in vacanza, diventa operativo l’accordo tra Piemonte e Liguria

Da giovedì 1 luglio, Piemonte e Liguria fanno da apripista ai vaccini in vacanza. È diventato operativo l’accordo tra le due regioni, che così si sono alleate per la somministrazione delle dosi nel cuore dell’estate. L’accordo per la reciprocità vaccinale si protrarrà fino a metà settembre, ma il presidente del Piemonte Cirio ha anticipato che nella regione da lui gestita i turisti liguri potranno essere vaccinati anche durante le prossime vacanze sciistiche invernali, se sarà ancora necessario. «Credo che questa intesa aiuti - ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti - in un momento in cui la campagna vaccinale sta rallentando. Agevolando i cittadini mettiamo tutti più al sicuro». La collaborazione potrebbe essere estesa ad altre regioni: entrambe guardano alla Lombardia. Il Piemonte pensa anche alla Valle d’Aosta. Nel giorno di esordio dell’inizativa sSono stati in tutto 222 i turisti piemontesi in vacanza in Liguria ad aderire alla possibilità di prenotare la seconda dose del vaccino anti-covid in Liguria.

Trentino, seconda dose a turisti da tutta Italia

Anche in Trentino i turisti potranno ricevere la seconda dose vaccinale, ma soltanto dopo il 14/o giorno di permanenza. Potranno essere vaccinati i turisti provenienti da tutte le regioni italiane, ha spiegato in conferenza stampa il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti. «Stiamo lavorando insieme all’Azienda sanitaria per predisporre il software. Riteniamo quindi nel giro di qualche giorno di riuscire ad introdurre la possibilità di fare la seconda dose ai turisti che vengono in vacanza in Trentino per un periodo superiore alle due settimane. Questo, ci tengo a dirlo, secondo quanto previsto dalle indicazioni nazionali», ha aggiunto Fugatti.

In Valle d’Aosta 2° dose a turisti in vacanza per almeno 30 giorni

Su una linea analoga a quella del Trentino, la Valle d’Aosta. La regione propone la seconda dose ai turisti ma solo se soggiornano per almeno 30 giorni. L’assessorato della Sanità, Salute e Politiche sociali della regione ha precisato che in regione sono ammesse alla vaccinazione di prima e seconda dose, contemporaneamente alla popolazione residente o iscritta al Servizio sanitario regionale, anche le persone domiciliate nel territorio regionale per motivi di lavoro, di assistenza domiciliare o altro giustificato e comprovato motivo, che impongano una presenza continuativa nella Regione pari o superiore a 90 giorni. Oltre ai turisti, sono ammesse invece alla vaccinazione della sola seconda dose anche i lavoratori che soggiornano in regione almeno per 30 giorni.

Vaccini, in Abruzzo somministrazioni anche ai turisti

Turisti riposati e vaccinati anche in Abruzzo. Per chi trascorrerà almeno 15 giorni di vacanza in regione è stata prevista la possibilità di fare il richiamo del vaccino anti Covid 19. Lo ha annunciato l’assessore alla Sanità, Nicoletta Verì, precisando che le vaccinazioni dei turisti saranno organizzate direttamente dalle Asl provinciali. «Chi deciderà di aderire all’iniziativa dovrà semplicemente sottoscrivere una autocertificazione, in cui dichiarerà il periodo di permanenza, in struttura ricettiva o abitazione, con il relativo domicilio», ha spiegato Verì. Ognuna delle 4 Asl abruzzesi ha predisposto un recapito di posta elettronica per i turisti che richiederanno la seconda dose di vaccino che, agli indirizzi mail dedicati, potranno inoltrare la domanda.

Camper al mare o in montagna

Le strategie messe in campo dalle regioni sono variabili. C’è chi punta su accordi che consentano ai propri residenti di continuare il percorso di vaccinazione in una regione vicina, dove trascorreranno le ferie, e c’è chi “si attrezza” per raggiungere le persone al mare in montagna, sempre però all’interno dei propri confini. Nel Lazio, ad esempio, è partita l’“operazione Delta” per la vaccinazione con i camper ad accesso diretto sia in località montane sia in località balneari: al via con Arcinazzo Romano e Affile (Asl Roma 5) e al lido di Latina (Asl Latina). Partirà invece il 2 luglio da Silvi, nel teramano, l’operazione “Beach Covid-free” della Asl Teramo che contro il coronavirus mette in campo un camper attrezzato per sottoporre cittadini e villeggianti a vaccino e a tampone. Il mezzo farà tappa nei comuni costieri; dopo Silvi il 3 luglio il camper arriverà a Martinsicuro, il giorno successivo a Roseto degli Abruzzi, il 9 luglio ad Alba Adriatica, il giorno dopo a Pineto, l’11 sarà a Tortoreto e il 16 e 17 luglio a Giulianova.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti