8 storie di gin maker italiani

6/9Notizie

Dall'ortofrutta al gin, passando per i fiori

default onloading pic

Due sorelle tenaci trasformano una piccola azienda di produzione ortofrutticola alle porte di Venezia nel leader italiano di mercato dei fiori edibili e da quei fiori nasce Sister's Gin, un distillato che fa della propria unicità il punto di forza. “In occasione di una fiera internazionale abbiamo pensato all'abbinamento dei nostri prodotti con la miscelazione – ricorda Sara Menin, una delle fondatrici del progetto gin – Germogli, erbe aromatiche e fiori sono infatti utilizzati dai bartender per decorare o insaporire i cocktail, ma da quel momento abbiamo lavorato ad un progetto del tutto originale: portare i fiori freschi nella produzione del gin”.

Il Sister's risulta l'unico gin sul mercato per questa caratteristica e il mastro distiller è un botanico che lavora sull'equilibrio delle viole messe in macerazione. “È stato faticoso, ma dopo molti esperimenti siamo riusciti ad ottenere la formula che cercavamo – riferisce Menin – Il nostro prodotto, leggermente ambrato, sembra esser fuori dagli schemi e si riconosce al naso e nel sapore. Dentro ogni bottiglia ci sono circa 50 viole fresche”.

Il Sister's sarà disponibile online a breve e, mentre si cerca un distributore, è già in programma un mini-tour tra Roma, Milano e Saint Moritz.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...