ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCiviBank

Dalla banca di territorio al beneficio comune

di Barbara Ganz

Passato e futuro. La banca è nata nel 1886

2' di lettura

L’unica banca italiana a essere anche una Società Benefit è CiviBank Spa. Nata nel 1886, è una banca locale con sede a Cividale del Friuli, con 64 sportelli tra Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale e circa 600 dipendenti. La scelta di diventare Benefit nel 2021, con la volontà di portare avanti una tradizione e di raccogliere le sfide del futuro: «Da una parte, essere Società Benefit significa rinnovare in chiave moderna lo stesso spirito dei fondatori dell’istituto, che fondarono la Banca Cooperativa di Cividale con l’obiettivo esplicito di sostenere la comunità nel suo sviluppo economico, sociale e morale. Dall’altra, significa abbracciare una visione di azienda che si impegna ad adottare e promuovere un nuovo paradigma di business per la creazione di valore e di impatto positivo verso le persone, la comunità e l’ambiente», spiega la direzione. CiviBank Società Benefit intende perseguire finalità di beneficio comune e di sviluppo sostenibile nel medio-lungo periodo, operando in modo responsabile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territorio, ambiente, enti, associazioni, lavoratori, clienti e altri portatori di interesse. Nell’esercizio dell’attività economica, come recita lo Statuto, significa creare valore economico, morale e culturale per i propri soci; svolgere in maniera consapevole un ruolo tangibile nella promozione della crescita economica, sociale, culturale, etica e morale del territorio e della comunità in cui la Società opera; porre al centro delle proprie scelte strategiche e operative il capitale umano, fattore chiave del successo della Società; ricercare, adottare, promuovere e incentivare soluzioni e modelli innovativi che tendano alla sistematica riduzione dei consumi e delle emissioni climalteranti.

CiviBank ha inoltre avviato un progetto per completare la valutazione della propria performance di sostenibilità e per progettare e implementare un piano strategico di miglioramento della stessa. Il progetto ha coinvolto un team allargato ai responsabili di tutte le funzioni della Banca per l’utilizzo dello standard di valutazione B Impact Assessment, che ha permesso a CiviBank anche di intraprendere il percorso per l'ottenimento della certificazione B Corp.

Loading...

Nel 2022 CiviBank è entrata a far parte del Gruppo Sparkasse: il piano di miglioramento in ambito sostenibilità è ora oggetto di analisi e studio da parte del Gruppo, che ha quindi una solida base di partenza per cogliere le opportunità di questo cambio di paradigma.

«CiviBank non è solo la prima banca territoriale a scegliere di diventare una Società Benefit, ma anche una delle poche aziende in Friuli Venezia Giulia ad aver scelto questa forma di impresa» è il commento di Mario Crosta, direttore generale di CiviBank. «Il nostro auspicio è di fare da apripista».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti