L’EMERGENZA CORONAVIRUS

Italia-Inghilterra di rugby e il match di Champions Juve-Lione, ecco gli eventi che resistono

A effettuare una scelta diversa è invece il motociclismo: dopo la MotoGp salta anche la Superbike in Qatar

di An.C.

Coronavirus, come ci ha cambiato la vita in 7 punti

2' di lettura

Nella ridda di comunicati che hanno annunciato il rinvio a causa dell’emergenza Coronavirus di convegni, incontri e fiere, ci sono anche eventi sportivi che “resistono”: il match Italia Inghilterra di rugby e l’incontro di Champions Juve-Lione. Sembrava dover resistere anche la mezza maratona Roma-Ostia, l’evento della categoria più partecipato d’Italia. E invece a pochi giorni dalla competizione (prevista l’8 marzo) è arrivato lo stop.

Comitato 6 Nazioni, Italia-Inghilterra si gioca
Il Comitato organizzatore del Sei Nazioni di rugby che si è riunito a Parigi ha deciso che le partite in programma si giocheranno regolarmente nelle date previste. «A meno che i governi dei paesi interessati non intervengano, eventualità a cui dobbiamo essere preparati», ha precisato una portavoce. Ciò significa che, secondo il Board, Italia-Inghilterra del 14 marzo all’Olimpico di Roma si giocherà, tenendo presente che per questo match si va verso il tutto esaurito, anche a causa dell’addio all’azzurro del capitano Sergio Parisse e per via della presenza annunciata (ma ora in dubbio per via del virus) di ventimila tifosi inglesi.

Loading...

La Uefa conferma Juve - Lione il 17 marzo
Un ragionamento analogo è stato fatto dalla Uefa. Dopo Inter-Ludogorets a porte chiuse, la confederazione europea ha fatto sapere che «al momento non vi è alcun cambiamento nelle competizioni organizzate dalla Uefa». Allo stato attuale, dunque, la partita tra Juventus e Lione, match valido per gli ottavi di finale di Champions, si giocherà il 17 marzo. Il presidente del Lione Jean-Michel Aulas si è detto pronto a far giocare la sua squadra contro la Juve in campo neutro, e non a Torino, e nel frattempo monitora attentamente la situazione dell’under 23 bianconera messa in quarantena «visto che si è allenata anche con i professionisti». A effettuare una scelta diversa è invece il motociclismo: dopo la MotoGp in Qatar, salta anche la Superbike, il campionato del mondo della moto derivate da quelle di serie. Fim e Dorna WSBK Organization hanno annunciato che il Round Acqua Lauretana del Qatar del Campionato del Mondo Superbike, che si sarebbe dovuto correre dal 13 al 15 marzo, sarà posticipato a data da destinarsi.

Salta la maratona Roma-Ostia
Sembrava destinata a resistere, secondo il volere degli organizzatori, la mezza maratona Roma-Ostia (l’evento della categoria più partecipato d’Italia), in programma domenica 8 marzo, sulle strade verso il Lido della capitale. E invece ieri è arrivato lo stop, annunciato in una nota dal Campidoglio al termine del vertice in Prefettura sul tema dell'emergenza epidemiologica coronavirus: «Le valutazioni medico sanitarie provenienti dagli organismi competenti hanno spinto a valutare inopportuno lo svolgersi della mezza maratona RomaOstia 2020».

Per approfondire:
Coronavirus, Salone del Mobile rinviato a giugno
Da Mido a Cosmoprof: fiere rimandate... a data da destinarsi

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti