Dalla Rc auto familiare alle concessioni: le misure del Milleproroghe dopo l’ok della Camera

1/10VIA LIBERA

Dalla Rc auto familiare alle concessioni: le misure del Milleproroghe dopo l’ok della Camera

di Andrea Carli

default onloading pic
(ANSA)

Si accende il semaforo verde della Camera per il decreto Milleproroghe. Il provvedimento con le modifiche introdotte a Montecitorio ha assunto le sembianze di una “manovra bis”: il testo uscito dal Consiglio dei ministri aveva 43 articoli, ora sono 78. Il via libera di Montecitorio segna il primo giro di boa: il provvedimento passa ora all’esame del Senato. Dovrà essere convertito entro il 29 febbraio.

Del pacchetto approvato fanno parte misure eterogenee: dalla rc auto “familiare” al nuovo calendario di uscita dal mercato tutelato dell'energia, dalla riapertura dei termini per la stabilizzazione di precari della Pubblica amministrazione alla possibilità per i medici di rimanere in corsia anche oltre i 40 anni di attività, ma entro i 70. Ecco in sintesi le principali soluzioni del decreto approvato da Montecitorio.

Per approfondire:
In vigore la Rc auto famigliare, come funziona e i suoi punti critici

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...