IL BILANCIO DEL ROADSHOW

Dalla sostenibilità all’export, modello Audi per le piccole aziende

Robiglio (Piccola industria): «Creare connessioni tra gli imprenditori»

di Michele Romano

default onloading pic
Carlo Robiglio, presidente della Piccola Industria di Confindustria (sinistra) con Fabrizio Longo, direttore di Audi Italia

Robiglio (Piccola industria): «Creare connessioni tra gli imprenditori»


2' di lettura

Sei appuntamenti in altrettante regioni, un roadshow per approfondire la cultura d’impresa, un’occasione di dialogo tra un’azienda leader del settore automobilistico, Audi, e centinaia di pmi, spina dorsale del tessuto imprenditoriale italiano, con al centro temi come sostenibilità economica, sociale e ambientale, export, filiere, trasformazione del prodotto, responsabilità sociale delle imprese, servizi digitali per la clientela, evoluzione e qualità tecnologica, intelligenza artificiale, utilizzo dei big data, «una rivoluzione questa che non deve spegnere il piacere di guidare - spiega Fabrizio Longo, direttore di Audi Italia – e che per il cliente vuol dire estendere la sua vita normale mentre viaggia all’interno dell’auto».

Tutte sfide di una società che «sta subendo una trasformazione epocale» e che mettono al centro l’uomo in una sorta di Umanesimo 2.0, dove etica e tecnica non possono essere mondi separati. Sottolinea Carlo Robiglio, presidente Piccola Industria: «Prima dell’innovazione va messa la persona e mai come in questo momento è necessario creare connessioni anche tra gli imprenditori: progetti come questo li aiutano ad aprirsi al confronto, perché anche le cose che funzionano devono cambiare e innovarsi». Ecco che social safety, connessioni, soluzioni innovative, che restituiscono e valorizzano il tempo delle persone, diventano fondamentali. Ma secondo Longo «oggi si vive nel paradosso di non aver mai avuto tante soluzioni come in questo momento, senza però studiarle con metodo». Da qui la necessità di investire su una formazione capace di «aggregare il talento, con scuola, impresa e innovazione che lavorano insieme per generare competenze, unica garanzia per affrontare un’epoca di cambiamenti continui e fulminei».

Audi, dunque, come occasione per «ragionare insieme agli imprenditori che operano in settori apparentemente distanti, per ricevere e dare stimoli, confrontare visioni, contaminarsi». Ivrea, Bari, Brescia, Pesaro, Roma: un percorso, quello tra la casa dei quattro anelli e la Piccola Industria di Confindustria che si concluderà martedì 4 febbraio prossimo a Verona, nella sede di Volkswagen Group Italia, dedicato allo sviluppo della tecnologia elettrica e della mobilità sostenibile.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti