ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùArredo & Design

Dalle baite all’astronave, tre proposte per riprogettare un birrificio

Un’azienda agricola ed agriturismo con un birrificio e un piccolo frantoio in provincia di Parma si è affidata a GoPillar.com, il sito italiano per la progettazione architettonica online, per rinnovare completamente il look della propria sede, aggiungendo un ristorante e un B&B

di Alessandro Rossi*

2' di lettura

Gli obiettivi dei committenti per questo ambizioso progetto di ristrutturazione totale della propria sede produttiva erano molteplici, tra cui (senza pretesa di essere esuastivi): la realizzazione di un’area degustazione e/o ristorante con forno per pizza, un posto per la sistemazione di nuovo B&B, la valorizzazione della zona per il birrificio, a,pliando lo spazio per fare posto anche ad una cantina ipogea dove lavorare il mosto. Per questo hanno deciso di affidarsi al servizio di progettazione online in crowdsourcing di GoPillar.com, potendo così ottenere più soluzioni redistributive e di design.

Il progetto dello Studio Sagittar

il vincitore è stato lo studio Sagittar di Milano, ed in particolare l’architetto Giacomo Cattani, che ha puntato sull’accostamento tra le parti di pietra originali, che verranno recuperate e riutilizzate, e l’aggiunta di ampie vetrate, per conferire uno stile unico e luminoso di commistione tra la base rurale e gli inserti ipermoderni e tecnologici.

Loading...

Il progetto di Aldo Mihili

Completamente diverso l’approccio dell’architetto Aldo Mihilli, che per la realizzazione del progetto ha creato un connubio tra l’architettura classica degli edifici esistenti e quella moderna degli edifici di nuova costruzione. Mentre la ristrutturazione degli edifici già esistenti sarà caratterizzata da un approccio massimamente conservativo, le baite di nuova costruzione avranno uno stile marcatamente moderno e poggeranno su supporti a terra tramite più colonne in modo da minimizzare l’impatto sul vigneto vicino a cui sorgeranno.

Il progetto di Jonatan Jimenez

Visionario, invece, ma forse un pochino troppo avvenieristico il progetto proposto dall’architetto messicano Jonatan Jimenez, che punta tutto sul utilizzo di materiali caldi e naturali, in particolare il legno, e su linea curve e sinuose, staccandosi completamente dall’immaginario tradizionale di un’azienda agricola con birrificio. Da apprezzare in particolare il disegno architettonico della struttura ricettiva di nuova costruzioni, ma anche gli inserti in vetro irregolari nelle strutture classiche ristrutturate.

*GoPillar


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati