pasticceria d’autore

Dalle botteghe di Odilla Chocolat praline gourmet in stile francese

Gabriele Maiolani coniuga la tradizione subalpina con i modelli di Sauvadet

di Filomena Greco


2' di lettura

Il nome l’ha preso in prestito dal romanzo di Joanne Harris e dal film di Lasse Hallström con Johnny Depp e Juliette Binoche come protagonisti. «Odilla è anche il nome di battesimo di mia madre - racconta il titolare Gabriele Maiolani - che ha fondato con me l’attività e che oggi gestisce la Bottega storica di via Fratelli Carle, a Torino». Un laboratorio artigianale che con il passare degli anni ha dato vita ad una piccola fabbrica di cioccolato - che produce per il brand Gabriele Maiolani, distribuito in tutta Italia, e Odilla Torino, presente nei due punti vendita - e che dal 2015 è presente anche a Milano, in Corso Garibaldi.

La storia di Odilla Chocolat nasce in Francia all’inizio degli anni Duemila. «Mia madre creava decori per le maison di Limoges e ceramiche francesi - racconta Maiolani - ma dopo il 2001 il settore entrò in crisi e noi cominciammo a collaborare direttamente con i maestri cioccolatieri che acquistavano le nostre alzatine». È così che Gabriele Maiolani incontra monsieur André Sauvadet, nipote dell’inventore del metodo per caramellare lo zucchero con il latte e il cacao. All’inizio comincia a lavorare nella sua bottega a Lapalisse, come apprendista, per poi diventare assistente e maestro cioccolatiere. «Mi sono imbattuto nel mondo della produzione artigianale di cioccolato e ho deciso che “da grande “avrei voluto fare questo mestiere - racconta Maiolani - allora mi sono messo a studiare, ho iniziato nella brigata di André Sauvadet, ero l’ottavo, ho imparato prima di tutto a fare l’ensemblement, a miscelare gli ingredienti, e poi sono andato avanti».

Una volta avviata la produzione in Italia, a Torino, ricorda Maiolani «André mi ha affiancato per un anno intero e oggi custodisco il suo ricettario. Il nostro è un progetto che punta sulla qualità e sulla capacità di proporre un prodotto diverso». Sono trecento i gusti prodotti da Odilla Chocolat, dalla nocciola al pistacchio salato, la pralina eclat, il cacao caramellato. Le praline, in particolare, sono realizzate con la tecnica francese del “taglio a chitarra” , per ottenere una copertura morbida e sottile. Una decina le persone al lavoro oggi per Odilla Chocolat.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...