ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEmergenza Covid

Dalle mascherine all’aperto alle discoteche, cosa può cambiare a fine mese

Il governo deve decidere se prorogare o no le misure contenute nel decreto anti Covid in vigore fino al 31 gennaio

di Andrea Gagliardi

Omicron, sintomi e incubazione: per quanto tempo si resta contagiosi?

2' di lettura

Il governo si prepara a un parziale allentamento della stretta delle misure anti-Covid. Con il superamento del sistema dei colori delle regioni, la semplificazione delle regole per le scuole e la proroga oltre i sei mesi della validità del green pass per chi ha ricevuto il booster. Anche perché i contagi sembrano stabilizzati e si vedono i primi segnali di calo sul fronte dei ricoveri. Oltre al fatto che le vaccinazioni proseguono a ritmo sostenuto. I residenti in Italia che hanno concluso il ciclo vaccinale primario, come emerge dai dati di Lab24, hanno superato la soglia dell’80% della popolazione. E sono arrivati al 53% quelli che hanno fatto la terza dose

Mascherine all’aperto in zona bianca

Una decisione non è ancora stata presa, ma in quest’ottica il governo potrebbe decidere anche di non prorogare le due misure contenute nel decreto anti Covid del 24 dicembre 2021 valide fino a fine mese. Scade il 31 gennaio infatti l’obbligo di mascherina all’aperto in zona bianca (l’obbligo resta in zona gialla e arancione). Una misura che riguarda peraltro al momento solo tre regioni (Umbria, Basilicata e Molise).

Loading...

Discoteche chiuse fino al 31 gennaio

Il 31 gennaio è una data importante anche per i gestori delle discoteche che fino a quel giorno sono chiuse per legge. Il nuovo decreto Sostegni approvato in Cdm il 21 gennaio stanzia fondi ad hoc per le discoteche, con ritenute alla fonte sospese, assieme alle trattenute dall’addizionale regionale e comunale, Iva non corrisposta e il nuovo termine per i pagamenti rinviato a settembre.

Operatori in pressing per la riapertura

Ma ovviamente gli operatori del settore sono in forte pressing per la riapertura. Lapidaria la presa di posizione del presidente del Silb dell’Emilia-Romagna, Gianni Indino, poco convinto dalle mosse compiute dall’Esecutivo per aiutare il comparto delle discoteche e dei locali da ballo tra i più colpiti dall’emergenza coronavirus. Alla luce di costi fissi che travalicano i «30mila euro al mese», i ristori da «10mila euro una tantum a impresa stanziati nell’ultimo decreto sono un insulto alla nostra categoria» attacca. E aggiunge: «I locali di Ibiza hanno già annunciato le date delle aperture primaverili, noi lo faremo quando tutti hanno già prenotato le vacanze?»

Stop al test aggiuntivo al green pass per chi arriva dalla Ue

Non solo. Il 31 gennaio è anche la data di scadenza dell’ordinanza del ministero della Salute che imponeva il tampone a chi entra in Italia anche se munito di green pass da vaccinato. Un obbligo rimosso, a partire dal primo febbraio, da nuova ordinanza appena firmata: per chi proviene dai Paesi Ue sarà sufficiente esibire il green pass «rafforzato». Del resto, la vecchia ordinanza adottata a ridosso di Natale, aveva provocato non pochi malumori a Bruxelles. E il 25 gennaio il Consiglio affari regionali dell’Ue aveva adottato una raccomandazione ai Paesi membri a utilizzare unicamente il Green pass come discriminante nei confronti dei viaggiatori europei (con un chiaro favore per i vaccinati). Per cui chi è immunizzato non dovrebbe più essere soggetto a «misure aggiuntive», come «test» d’ingresso o «quarantene».

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti