L’EMERGENZA CORONAVIRUS

Dalle mascherine ai respiratori la Cina ci trasferisce il suo know how

Il mnistro degli Affari esteri Di Maio ha annunciato che insieme a mascherine e respiratori arriveranno dalla Cina anche «medici specializzati che hanno affrontato per primi il picco dell’emergenza Coronavirus»

di An.C.

Coronavirus, ecco tutte le regole per spostarsi

Il mnistro degli Affari esteri Di Maio ha annunciato che insieme a mascherine e respiratori arriveranno dalla Cina anche «medici specializzati che hanno affrontato per primi il picco dell’emergenza Coronavirus»


2' di lettura

L’Italia studia il modello cinese nella partita per contenere la diffusione del Coronavirus. ll centrodestra chiede al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte di procedere nella direzione di un ulteriore inasprimento delle misure sull’intero territorio nazionale. Sullo sfondo l’esempio di Pechino, che da fine gennaio ha chiuso per quarantena l’Hubei, la provincia con 60 milioni di persone focolaio dell’epidemia. A Wuhan, il capoluogo, sono state adottate soluzioni drastiche: obbligo tassativo di restare a casa, spesa alimentare online e consegna per comprensori al fine di ridurre al minimo i contatti. Ora la Cina vede avvicinarsi la fine dell’incubo, con un forte calo dei contagi e dei decessi, non solo nella provincia ma in tutta la Cina.

La Cina vende all’Italia mille ventilatori polmonari
L’Italia studia con attenzione le soluzioni messe in campo dal gigante asiatico. E guarda a Pechino anche per avere quei dispositivi medici che in questa situazione di emergenza possono risultare fondamentali. Il ministro degli Affari esteri Luigi Di Maio ha telefonato al suo omologo Wang Yi. Dalla telefonata è emerso che la Cina è disposta a far pervenire mille ventilatori polmonari, che l’Italia si appresta ad acquistare. La firma dei contratti per far arrivare questi aiuti potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Wang Yi ha detto a Di Maio che seguirà questa operazione personalmente.

Arriveranno anche medici specializzati nella lotta al Coronavirus
Ci sarà anche un ttasferimento di know how. Di Maio ha annunciato che insieme a mascherine e respiratori arriveranno dalla Cina anche «medici specializzati che hanno affrontato per primi il picco dell’emergenza Coronavirus. Non che ai nistri medici serva qualcuno che gli insegni il lavoro - ha aggiunto - ma i medici cinesi sono stati i primi e potranno portare la loro esperienza».

Per approfondire:
Così big data e intelligence artificiale stanno battendo il Coronavirus
Superati i 10mila casi in Italia

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti