decreto approvato in cdm

Dallo spettacolo allo sport al turismo, ecco i ristori in arrivo categoria per categoria

Arriva una nuova indennità una tantum di 1.000 euro per gli stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo, e per altre categorie come gli intermittenti e gli incaricati alle vendite a domicilio. 10 milioni vanno al fondo per agenzie di viaggio e tour operator, nonché guide e accompagnatori turistici

default onloading pic

Arriva una nuova indennità una tantum di 1.000 euro per gli stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo, e per altre categorie come gli intermittenti e gli incaricati alle vendite a domicilio. 10 milioni vanno al fondo per agenzie di viaggio e tour operator, nonché guide e accompagnatori turistici


2' di lettura

Si amplia l’elenco dei codici Ateco ammessi ai contributi a fondo perduto. Nulla da fare ancora, invece, per i professionisti e per tutte quelle attività che hanno subito danni indiretti dalle misure restrittive e dalle chiusure anti-Covid. Il quarto Dl ristori approvato in Cdm allarga la platea dei soggetti ammessi ai ristori immediati agli agenti di commercio. Si tratta nel dettaglio di circa 30 attività tra agenti, mediatori e procacciatori di affari.

1000 euro anche ai venditori a domicilio

Non solo. Particolare attenzione è dedicata al turismo, allo spettacolo e allo sport. Di qui una nuova indennità una tantum di 1.000 euro per gli stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo, e per altre categorie come gli intermittenti e gli incaricati alle vendite a domicilio.

Loading...

Risorse per i bus panoramici

Ulteriori 90 milioni sono stanziati per il fondo emergenze spettacolo, cinema e audiovisivo e 10 milioni al fondo per agenzie di viaggio e tour operator, nonché guide e accompagnatori turistici. Spuntano anche 10 milioni per i bus panoramici, gli autobus scoperti per le visite turistiche delle grandi città

50 milioni per il fondo per le imprese culturali

Rifinanziato inoltre con 350 milioni di euro per il 2020 il fondo per i ristori delle perdite subite dal settore delle fiere e dei congressi. Per quanto riguarda lo sport, è incrementata di 92 milioni la dotazione del Fondo unico per il sostegno delle associazioni e società sportive dilettantistiche che, a causa dell'emergenza epidemiologica da Covid 19, hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività. Ed è erogata per il mese di dicembre un'indennità di 800 euro per i lavoratori di questo settore. Rifinanziato il fondo rotativo del Microcredito centrale, dedicato anche agli alberghi, per 500 milioni. Infine arrivano più risorse anche per il fondo per le imprese culturali (50 milioni).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti