MARCHI

Debutta Cupra, nuovo brand sportivo di Seat che sfida Abarth

di Giulia Paganoni

4' di lettura

BARCELLONA - Nasce Cupra, il brand sportivo di Seat che entrerà a gareggiare nel campionato Tcr 2018. Il primo modello presentato è Cupra Ateca: 300 cavalli e Dsg a sette rapporti.
Il nome non è una novità. Cupra è sempre stato il marchio con cui si sono contraddistinte le versioni più sportive della casa di Martorell. Ma da ora, Seat ha annunciato che diventa un marchio con identità propria seppur integrato nella società spagnola. Durante l'evento di presentazione è stato presentato il posizionamento del brand, il primo modello (Cupra Ateca) e il programma motorsport a cui Cupra prenderà parte.

Debutta Cupra, nuovo brand sportivo di Seat che sfida Abarth. Si inizia con il suv

Debutta Cupra, nuovo brand sportivo di Seat che sfida Abarth. Si inizia con il suv

Photogallery9 foto

Visualizza

Posizionamento e aspettative Cupra
«Cupra è una grande opportunità per Seat, per i nostri clienti e per il business», ha commentato Luca de Meo, presidente Seat e artefice di un'operazione analoga avvenuta nel 2007: la riproposizione dello storico marchio Abarth come unità indipendente da Fiat.

Loading...

Cupra nasce quindi con l'obiettivo di diversificare il business e sviluppare nuovi modelli che possano essere profittevoli e contribuire a rafforzare il conto economico.
L'obiettivo è allargare il perimetro di business ed inserirsi in quello “spazio” tra il mercato di massa e quello premium.
Nel 2017 il volume è stato di 10.000 unità Cupra e per il futuro si vuole raddoppiare questo numero. Inoltre, per mantenere un valore residuale, il numerosi unità prodotte sarà limitato. L'obiettivo del brand Cupra è di raddoppiare le vendite entro i prossimi 4-5 anni, ponendo l'attenzione su quattro pilastri del business: distribuzione, partnership, racing e prodotto.

Nei prossimi tre anni sono previsti fino a sette modelli, il primo è stato in occasione del lancio ed è Cupra Ateca. Sono stati mostrati anche Cupra Arona e Ibiza in un filmato ma non sono ancora stati confermati come prossimi arrivi. A questo seguiranno poi altri tre modelli entro il 2020.

Ricordiamo che Seat è uno dei marchi con la crescita più rapida in Europa e che sta vivendo il suo miglior momento storico. Infatti, proprio nel 2017 è stata registrata la miglior performance di vendite con 468.400 unità (+14,6%).

A questo annuncio fa seguito anche l'integrazione in Cupra della divisone motorsport, un'area che fino a questo momento è stata appannaggio di Seat Sport. Per condividere conoscenze e tecnologie, Cupra ha stretto partnership con piccoli studio/workshop, tra questi rientrano Trakatan e Fabike. Oltre che lavorare con realtà più grandi come Dainese, Ninco.

Un logo particolare, quello di Cupra, che è stato svelato qualche settimana fa. S'ispira alle civilizzazioni tribali e riflette i valori che il brand trasmette: passione, precisione, determinazione e coraggio.

Cupra Ateca, il primo modello
Cupra non è solo sportività estrema. Infatti, questo è stato sottolineato con la volontà di presentare come primo modello Cupra Ateca. Un veicolo che fa parte della categoria suv e che pone equilibrio tra divertimento e utilizzo quotidiano. Infatti, questo modello oltre all'abitabilità tipica di Ateca, offre sportività con i suoi 300 cavalli di potenza del 2.0 Tsi, trazione integrale e la nuova trasmissione Dsg a sette rapporti. Inoltre, la sportività è data anche dal baricentro basso unito al sistema di sospensioni che combina efficienza e sterzo progressivo, rapido e preciso.

Le performance (per il momento) le lasciamo descrivere ai numeri: 245 km/h di velocità massima e 5,4 secondi per passare da 0 a 100 km/h.
Esteticamente, è riconoscibile dalla griglia anteriore che presenta un effetto a nido d'ape con il nuovo logo Cupra al centro e nella griglia sottostante le lettere in alluminio opaco.

I dettagli in nero lucido sono una costante degli esterni: i binari del tetto, gli specchietti laterali, i telai dei finestrini, le modanature laterali, le ruote, la griglia anteriore e i diffusori anteriore e posteriore, nonché gli spoiler che incorniciano il lunotto posteriore. Le potenti pinze freno nere, un paraurti posteriore sportivo, il logo Cupra in rame sul bagagliaio, i quattro tubi di scarico sul bordo del diffusore posteriore e i cerchi in lega da 19 pollici con taglio a diamante con il logo Cupra valorizzano la sportività e l'eleganza di questo suv. Sono disponibili sei colori per carrozzeria: Energy Blue, Velvet Red, Brilliant Silver, Rodium Grey, Magic Black e Nevada White.

Nell'abitacolo, i pannelli delle porte sono rivestiti in Alcantara, così come anche i sedili che hanno cuciture grigie e un effetto fibra di carbonio che copre i lati. Le impunture grigie sono riprese anche sul volante in pelle e sul pomello del cambio. I pedali sono rifiniti in alluminio e le boccette del climatizzatore e la console centrale sono rifinite in nero lucido.

L'allestimento base prevede di serie un equipaggiamento già ricco, che comprende l'ingresso e l'avviamento senza chiave (Keyless), caricabatterie wireless, ripetitore del segnale GSM, videocamera con vista dall'alto a 360 °, sistema di navigazione touchscreen da 8 pollici, controllo dello chassis dinamico, sospensione adattiva, cabina di guida digitale e assistenza per il parcheggio sono di serie. Tra i principali optional, il Performance Pack comprende i freni da 18 “Brembo Performance in nero, il Carbon Fiber Exterior Pack con spoiler posteriore e tappi per gli specchietti esterni, il Carbon Fiber Interior Pack (un cruscotto in fibra di carbonio stampato) e i sedili avvolgenti Cupra, questi ultimi disponibili da metà 2019.

Motorsport e progetti futuri
Come anticipato, Cupra ha assorbito Seat Sport, la divisione sportiva della casa spagnola. In questo modo, Cupra Tcr sarà la prima vettura da corsa del marchio e parteciperà in veste ufficiale alla serie Tcr nella stagione 2018.
Durante la presentazione alla stampa, sono stati mostrati alcuni disegni che raffigurano come Cupra Ibiza e Cupra Arona potranno essere, anche se queste vetture non sono ancora state confermate come parte della gamma.

Oltre ai modelli Cupra presentati, un nuovo veicolo in edizione speciale fa suo debutto pubblico, la Seat Leon Cupra R St. Questa si caratterizza da dettagli esterni in rame con appendici aerodinamiche in carbonio e cerchi in lega in rame. Sotto al cofano, un motore 2.0 Tsi da 300 cv con il sistema di trazione integrale 4Drive e il cambio Dsg. L'auto sarà disponibile entro la fine dell'anno e sarà anche esposta al Salone Internazionale di Ginevra (8-18 marzo).

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti