CROSSOVER

Debutta XCeed, il nuovo suv firmato Kia sportivo e hi-tech

Si chiama XCeed ed è l'ultima arrivata nella Ceed family targata Kia. Un crossover che unisce le caratteristiche di un suv con il look di una sportiva. Motorizzazioni da 1.000 cc fino a 1.6 litri e per il prossimo anno sono peeviste anche le versioni elettrificate da 48V e ibride plug-in. Arriverà sul mercato a metà settembre.

di Giulia Paganoni


default onloading pic

4' di lettura

La famiglia Ceed si allarga con l'arrivo del quarto membro: XCeed, il crossover sportivo firmato Kia. Disegnato nel centro stile Francoforte, XCeed va ad affiancare Ceed, Ceed SW e ProCeed inserendosi all'interno del segmento dei C-Suv e andando a sfidare Volkswagen T-Roc, C3 Aircross, Peugeot 3008, Seat Ateca.

Estetica sportiva e spazio a bordo.
Costruita sul pianale K2, lo stesso delle altre sorelle della gamma Ceed, la nuova arrivata è lunga 4.395 mm, larga 1.826 mm, ha un passo invariato rispetto alle altre Ceed (2.650 mm) e una capacità di carico di 426 litri che raggiunge i 1.378 litri abbassando lo schienale divanetto posteriore.

Dimensioni importanti che la posizionato nel segmento dei suv di taglia media (i cosidetti C-Suv e) , posizionandosi nella gamma del brand coreano tra Stonic e Sportage.

Il design dinamico (e da coupé) è stato sviluppato sotto la direzione di Gregory Guillaume, Vice President of Design Kia Motors Europe. Punto di forza di XCeed è il mix tra l'altezza da terra tipica dei suv più convenzionali, coniugato però a un approccio alla guida da vettura sportiva: con questo espediente non si perde il piacere di una guida coinvolgente senza rinunciare ai benefici in termini di visibilità di una seduta più rialzata da terra.

Esteticamente assomiglia alle sorelle, ma ha alcune caratteristiche che la contraddistinguono, come i fari con un taglio a fulmine nell'interno vicino alla calandra, la mascherina inferiore con un look più sportivo

Con questo modello, il marchio coreano va ad inserirsi in una nicchia di mercato non ancora coperta, ampliando il bacino di clienti con un'offerta più articolata

Il cofano allungato le dona un'immagine più slanciata e sportiva. A creare enfasi sotto il profilo sportivo, i cerchi hanno dimensioni da 16 fino a 18 pollici.

Nel posteriore, le sottili luci a Led adottano una nuova tecnologia che, vista da certe angolazioni, suggerisce un senso di profondità e dinamismo.
Previste varianti cromatiche, inclusa l'esclusiva tonalità Quantum Yellow selezionata come colore di lancio.

Kia XCeed, le foto del debutto del nuovo crossover

Kia XCeed, le foto del debutto del nuovo crossover

Photogallery13 foto

Visualizza

Gli interni: personalizzazioni e tecnologia.
All'interno, XCeed ripropone l'architettura contemporanea e il design già apprezzati sulla gamma Ceed, con la console centrale orientata leggermente verso il guidatore.

I materiali impiegati sono piacevoli alla vista e anche al tatto. Inoltre, sono presenti dettagli cromati e satinati che arricchiscono l'ambiente.

A scelta è possibile personalizzare gli interni grazie a una vasta gamma di rivestimenti in tessuto, ecopelle o vera pelle.

Su Kia XCeed debutta per la prima volta la nuova strumentazione Supervision, progettata per fornire informazioni nel modo più chiaro possibile. Dispone di un display da 12,3 pollici e una risoluzione di 1920x720 pixel. Supervision sostituisce i tradizionali quadri strumenti dotati di tachimetro e contagiri attualmente presenti nella gamma Kia.

Infotainment: debutta Uvo Connect e display da 10,25 pollici.
Il sistema di infotainment con touchscreen da 10,25 pollici (o 8 pollici a seconda dell'allestimento) domina la parte superiore della plancia, mentre nella parte inferiore sono ospitati i comandi per controllare audio e climatizzatore.

Sempre a proposito di infotainment, XCeed monta l'innovativo sistema telematico UVO Connect, progettato per portare la guida nell'era digitale. Il sistema collega i passeggeri al mondo circostante fornendo informazioni tramite il touchscreen di bordo e lo smartphone utilizzando una scheda Sim dedicata per aggiornare i dati in tempo reale.

Inoltre, questo consente anche di analizzare dati diagnostici sui viaggi precedenti o ancora di effettuare, pianificare un percorso in anticipo o consentire il controllo della posizione dell'auto in qualsiasi momento.

Il sistema di navigazione è dotato di connessione multipla Bluetooth e permette di connettere due dispositivi mobili contemporaneamente e di sfruttare i sistemi Apple CarPlay e Android Auto.

La funzionalità split-screen dello schermo consente una doppia visualizzazione e la possibilità di controllare o monitorare numerose funzioni del veicolo contemporaneamente, sfruttando l'ampia serie di widget disponibili.

Sistemi di assistenza alla guida di livello due.
XCeed offre un'ampia gamma di tecnologie avanzate di assistenza alla guida e sicurezza attiva che migliorano la protezione degli occupanti e mitigano il rischio di collisioni.

Fra le dotazioni disponibili: Smart Cruise Control con Stop & Go, Blind-spot Collision Warning, Forward Collision Warning con rilevamento di auto e pedoni, Intelligent Speed Limit Warning, Smart Parking Assist, Lane Keeping Assist e High Beam Assist. Il Driver Attention Warning consiglia ai conducenti di fare una pausa se il sistema rileva segni di affaticamento.

Infine, è disponibile anche il Lane Following Assist (LFA), una tecnologia che rientra nei sistemi di guida autonoma di Livello 2 (secondo la tabella Sae).

Attraverso una serie di sensori esterni il sistema è in grado di monitorare il traffico, di verificare la posizione degli altri veicoli rendendo possibili i cambi di corsia in totale sicurezza e la guida nel traffico più fluida. Il sistema agisce su sterzo e acceleratore, controllando anche il mantenimento di corsia.

Come sugli altri modelli del marchio coreano, anche XCeed offre fra le dotazioni di serie il controllo dinamico della vettura Vehicle Stability Management (VSM) e il controllo elettronico di trazione Esc.

Motorizzazioni: da uno fino a 1.6 litri.
XCeed propone un'ampia offerta di motorizzazioni; nel dettaglio, i propulsori a benzina includono il noto 3 cilindri turbo 1.0 a iniezione diretta T-gdi da 120 cv e 172 Nm di coppia e il recente “serie Kappa” 4 cilindri T-gdi da 1.4 litri e 140 cv.

In questo caso la coppia è di 242 Nm. Al vertice della gamma, XCeed è equipaggiato con l'1.6 T-gdi da 204 CV e 265 Nm di coppia, il motore più potente fra quelli disponibili.

Tutte le motorizzazioni a benzina (incluso l'1.6 T-GDi che equipaggia le versioni Gt), sono dotate di un filtro antiparticolato per ridurre le emissioni e garantire il rispetto dei requisiti Euro 6d Temp.

Nella gamma diesel il common rail a iniezione diretta Crdi da 1.6 litri, il motore diesel più virtuoso mai costruito da Kia. Questo è disponibile sia nella versione da 115 cv, sia in quella più potente da 136 cv.

Di serie una trasmissione manuale a 6 marce, mentre a richiesta è disponibile l'automatico Dct a doppia frizione e 7 rapporti, fatta eccezione del 1.000 cc.

Dato l'importanza dell'elettrificazione, anche su XCeed arriveranno le versioni con propulsori elettrificati a basse emissioni mild hybrid 48 V e plug-in hybrid, saranno introdotte successivamente, dall'inizio del 2020.
Il porte aperte è previsto per metà settembre e il prezzo indicativo è compreso tra i 24mila euro e i 30mila.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...