via libera in commissione al senato

Decreto agosto, fino a 3.500 euro per restyling elettrico auto

Il provvedimento, in scadenza il 13 ottobre, arriva in Aula a palazzo Madama lunedì. L'intenzione della maggioranza è di approvarlo in giornata, con la fiducia. Per poi trasmetterlo alla Camera

default onloading pic

Il provvedimento, in scadenza il 13 ottobre, arriva in Aula a palazzo Madama lunedì. L'intenzione della maggioranza è di approvarlo in giornata, con la fiducia. Per poi trasmetterlo alla Camera


3' di lettura

La commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera al decreto agosto, con mandato al relatore. Il provvedimento arriverà in Aula lunedì. L'intenzione della maggioranza è di approvarlo in giornata, con la fiducia.Nell'Aula di Montecitorio il provvedimento è invece atteso per giovedì 8, per una approvazione lampo, dal momento che il decreto scade il 13 ottobre.

Fino a 3.500 euro per restyling elettrico auto

Tra gli emendamenti approvati nella notte in commissione, un bonus fino a 3.500 euro per chi sceglie di far montare sistemi di riqualificazione elettrica sulla proprio auto. «Grazie a un mio emendamento abbiamo introdotto per il 2020 un nuovo incentivo per favorire la trasformazione delle auto con motore termico in automobili elettriche. L'incentivo consiste nel riconoscimento di un contributo del 60% del costo di riqualificazione, fino a un massimo di 3.500 euro», ha spiegato Daniele Pesco (M5S), presidente della Commissione bilancio del Senato.

Loading...

Via libera a bottiglie Pet 100% riciclate

Grazie a un emendamento del senatore del Pd Andrea Ferrazzi (capogruppo del in Commissione Ambiente e vicepresidente della commissione Ecomafie), sottoscritto da tutte le forze politiche e approvato venerdì sera, sarà possibile produrre in Italia bottiglie interamente riciclate, abbattendo le emissioni nocive. È prevista per il 2021 una fase transitoria e sperimentale dell'applicazione delle nuove norme che si stabilizzeranno poi con la successiva legge di bilancio

Ampliato accesso autonomo al Superbonus 110%

Nella fase di conversione in legge del decreto Agosto sono state inoltre licenziate tre modifiche all'impianto del Superbonus al 110%. «Abbiamo voluto recepire le richieste di cittadini e imprese con tre norme che chiariscono ed estendono la definizione di accesso autonomo, ampliano lo stato di legittimità dell'immobile e abbassano i quorum assembleari necessari per richiedere un finanziamento bancario o per esercitare l'opzione dello sconto in fattura e della cessione del credito. Un'operazione di semplificazione del Superbonus che ne amplia ancora di più la portata» ha annunciato il Sottosegretario di Stato alla Presidenza Riccardo Fraccaro.

Ok smart working o congedo se figlio in quarantena
La Commissione bilancio del Senato ha approvato anche un emendamento del governo che recepisce le norme sull'avvio dell'anno scolastico, tra cui quelle sulla possibilità di ricorrere allo smart working o ad un congedo speciale se il proprio figlio minore di 14 anni è in quarantena precauzionale. Le misure sdoganate in Commissione consentono al genitore lavoratore dipendente di svolgere la prestazione di lavoro in modalità agile per il periodo della quarantena del figlio disposta dalla ASL a seguito di contatto verificatosi all'interno della scuola. Se invece il tipo di lavoro non consente il ricorso allo smart working, uno dei genitori, alternativamente all'altro, può ricorrere ad un congedo speciale. Durante questo periodo riceverà una un'indennità pari al 50% della retribuzione, mentre questo periodo è coperto da contribuzione figurativa. A questi benefici può ricorrere alternativamente uno solo dei due genitori.

Via libera a norma B&B salva centri storici

Via libera anche all'emendamento al dl agosto 'salva centri storici' che prevede che chi affitta più di 4 case verrà trattato fiscalmente come un'impresa. Plaude il ministro dei Beni culturali e Turismo Dario Franceschini, che definisce «molto positiva l'approvazione della norma che riporta i B&B allo spirito per cui sono nati, cioè ospitare le persone offrendo l'esperienza di vivere in una casa italiana». «Gli affitti brevi - aggiunge Franceschini - hanno portato nel nostro paese un tipo di turismo molto interessante, a cui l'Italia oggi non può certo rinunciare, ma è giusto regolamentarlo anche per evitare che i centri storici si svuotino dei loro abitanti»

Ok a 20 milioni per scuole area sisma in Centro Italia

Ulteriori 20 milioni per la messa in sicurezza sismica delle scuole nei comuni del cratere dei terremoti del 2016 e 2017 nel Centro Italia (Marche, Abruzzo, Lazio e Umbria) sono stati stanziati grazie a un emendamento approvato in nottata dalla commissione Bilancio del Senato. Le somme, 10 milioni per 2020 e altrettanti per il 2021, incrementano l'apposito fondo istituito nel 2017.

Stop Tosap ambulanti fino al 15 ottobre

La commissione Bilancio del Senato ha infine dato il via libera a un emendamento al Dl agosto per prorogare dal 30 aprile al 15 ottobre lo sospensione del pagamento della Tosap (la tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche) per gli ambulanti. La misura ha un costo di circa 34 milioni di euro. Per bar e ristoranti il dl agosto prevede la sospensione della Tosap fino al 31 dicembre. Prorogato anche lo stop dei versamenti da dichiarazione dei redditi per partite iva, negozianti, Pmi, artigiani e professionisti: entro il 30 ottobre possono pagare il saldo 2019 e il primo acconto 2020. La proroga è applicata a quei soggetti che abbiano subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 33 per cento nel primo semestre dell'anno 2020 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il costo della misura è di 7,6 milioni che dovrebbero però essere compensati da un maggior gettito.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti