Dai bus turistici ai referendum, ok finale al decreto capienze

7/8Parlamento

Decreto Capienze / Disposizioni per il referendum

(Olivier Le Moal - stock.adobe.com)

Per consentire le operazioni di verifica delle sottoscrizioni relative alle richieste di referendum presentate entro il 31 ottobre (il termine ordinario del 30 settembre è stato posticipato per il solo 2021 dal dl 52/2021) l'Ufficio centrale per il referendum istituito presso la Corte di Cassazione si avvale in via temporanea di personale della segreteria, nel numero massimo di 28 unità, appartenente alla seconda area professionale con la qualifica di cancelliere esperto e di assistente giudiziario. La disposizione deroga a una norma del 1995 (dl 67) in base alla quale per le operazioni di verifica l'Ufficio si avvale del personale della segreteria con qualifica funzionale non inferiore alla settima. Il primo presidente della Cassazione può avvalersi per un periodo non superiore a 60 giorni di altro personale, in più rispetto a quello in servizio presso la Corte, nel numero massimo di cento unità (erano 360 nel testo del provvedimento approvato dal Cdm).

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti