ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSuv in carriera

Dedicato a chi fa tanta strada: Bmw X3 diesel e mild hybrid

Nelle car list i modelli a gasolio sono quando si fanno elevate percorrenze annue. Il suv bavarese nella versione 18d offre bassi consumi grazie a un powertrain elettrificato a 48 volt

di Giulia Paganoni

(Tom Kirkpatrick/BMW AG)

3' di lettura

Il mondo delle flotte ha bisogno sì di essere al passo con i cambiamenti e le più recenti tecnologie, e in particolare quelle improntate alla sostenibilità ma, soprattutto, ha necessità di prodotti funzionali e con costi di gestione contenuti. Abbiamo quindi optato per un suv di medie dimensioni diesel ma con il leggero supporto elettrico: Bmw X3, modello a ruote alte dell’Elica ora disponibile con sette tipologie di powertrain, compresa quella diesel che nelle flotte ha ancora un forte appeal.

Il suv medio della casa dell’Elica si posiziona tra il piccolo X1 e i suv di grandi dimensioni X5 e X7 diventando un’ottima scelta per chi desidera viaggiare in comodità. Bmw X3 è funzionale dal punto di vista delle dimensioni: il suv è lungo 4.708 mm, largo 1.891 mm, con un’altezza di 1.676 mm e una capacità del bagagliaio di 550 litri che raggiunge i 1.500 abbassando il divanetto posteriore, questo è dotato di doppio fondo e con una soglia di carico non troppo distante dal suolo. Il divanetto, inoltre, è adattabile 40:20:40.

Loading...

Per un utilizzo in ambito flotte, con utilizzatori che fanno tanti chilomentri ogni giorni, abbiamo scelto la versione sDrive 18d, in quanto unisce le performance di un diesel con alcuni benefici del sistema mild hybrid a 48 Volt. Il sistema è composto da un propulsore quattro cilindri ad alimentazione diesel 2.0 litri da 150 cv (110 kW) con il supporto del Mild Hybrid molto leggero da soli 8 kW (11 cv) che consente di ridurre le emissioni e migliora il risparmio di carburante. Il sistema funziona in modo tale che l’energia cinetica accumulata dal veicolo durante la marcia viene recuperata e trasformata in energia elettrica in fase di decelerazione; tale energia viene poi accumulata in una batteria agli ioni di litio. Questo è abbinato a un cambio automatico Steptronic a otto rapporti e la trazione è posteriore. È disponibile la versione xDrive 20d quindi più potente e con trazione integrale, ma per un uso flotte anche la trazione posteriore è una buona scelta.

La versione 18d ha un rapporto peso/potenza ottimale per chi non cerca prestazioni bensì comfort e consumi ridotti. Le performance sono comunque buone: la coppia massima è di 350 Nm, la velocità massima raggiungibile è di 198 km/h e l’accelerazione 0-100 km/h viene coperta in 9,4 secondi. Dal punto di vista dei consumi, nel misto la casa di Monaco di Baviera dichiara 5,6-6,4/100 km mentre le emissioni di CO2 nel misto si attestano tra 147 e 169 g/km (ciclo di omologazione Wltp).

L’auto è ben rifinita ma non troppo barocca, raggiungendo un buon mix tra funzionalità e lusso, ottima per chi nella propria flotta cerca queste caratteristiche.

Nella vasta scelta del listino Bmw, abbiamo optato per l’allestimento base che include già un equipaggiamento ricco dal punto di vista delle flotte ma aggiungeremmo alcuni optional per migliorare la vita di bordo: sedili sportivi rivestimenti Sensatec di nuova generazione con nuova grana Ray e rivestimento perforato a cui aggiungiamo la regolazione elettrica dei sedili anteriori (optional da 1.230 euro), il supporto lombare (optional da 310 euro) e la regolazione larghezza dello schienale (optional da 200 euro). E, di serie, il volante sportivo in pelle multifunzione.

Di serie sono i fari a Led adattivi e gruppi ottici posteriori a Led, cruscotto digitale da 5,1 pollici e display touch da 10,25 pollici con sistema di navigazione, clima automatico con controllo a tre zone, azionamento automatico del portellone posteriore e cerchi in lega da 18 pollici di colore reflex silver e con possibilità di montare le catene. Inoltre, molto utile per chi viaggia in autostrada, il cruise control con funzione freno.

Sempre di serie è il Parking Assistant con telecamera posteriore.

Il prezzo di listino di questo modello è di 56.200 euro che aumenta aggiungendo gli optional che abbiamo aggiunto raggiungendo i circa 60mila euro. Un valore da tenere conto per comprendere al meglio il canone in busta paga.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti