IX congresso nazionale a Napoli

Del Conte (Anpal): assegno di ricollocamento con paletti cronologici

dal nostro inviato Mauro Pizzin

default onloading pic
(Pierpaolo Scavuzzo / AGF)


2' di lettura

Nel caso in cui al termine della sperimentazione dell'assegno di ricollocamento, che sta coinvolgendo 30mila disoccupati, dovesse risultare che molte persone si sono attivate solo nell'ultimo periodo di tempo utile, rendendo più difficile la loro rioccupazione, l'Anpal potrebbe suggerire una modifica all'attuale testo normativo sulle politiche attive, prevedendo la fissazione di paletti cronologici.

Lo ha detto il presidente dell'Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro, Maurizio Del Conte, nell'ambito del 9° Congresso nazionale dei consulenti del lavoro, in corso di svolgimento al Teatro Augusteo di Napoli.

Durante il congresso Del Conte ha fatto il punto sulla fase sperimentale, avviata da circa due mesi. «Le lettere - ha detto - sono partite circa un mese fa e finora si sono iscritte fra le mille e le duemila persone distribuite su tutto il territorio e su tutte le fasce d'età. Si tratta di uno strumento nuovo che parte dalla persona del disoccupato, il quale si deve attivare prendendo appuntamento con operatori privati, fra cui la Fondazione consulenti per il lavoro»

Sulla presenza della Fondazione, con cui l'Anpal ha organizzato molti seminari formativi, ha parlato il presidente Mauro Capitanio. «Per noi consulenti – ha sottolineato - la gestione dell'assegno di ricollocazione rappresenta l'ennesima sfida e dopo la prima fase di sperimentazione posso dire che l'esperienza è positiva: abbiamo, infatti, formato circa 400 colleghi su queste tematiche nuove, che in futuro dovranno essere patrimonio di tutti i professionisti. Inoltre, da quanto ci risulta, il 10% dei disoccupati di cui ha parlato Del Conte è stato preso in gestione dai consulenti: un fatto importante che ci colloca attualmente come prima agenzia di ricollocazione privata del Paese».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...