AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùdeutsche boerse

Delivery Hero entra nel Dax di Francoforte, Wirecard fuori dal 24 agosto

La comunicazione ufficiale della Borsa tedesca dopo che il gruppo ha perso il 99% del suo valore in pochi mesi e la scoperta di un buco da 1,9 miliardi

di Giuliana Licini

default onloading pic
Uno scooter con il marchio delivery Hero (Afp)

La comunicazione ufficiale della Borsa tedesca dopo che il gruppo ha perso il 99% del suo valore in pochi mesi e la scoperta di un buco da 1,9 miliardi


2' di lettura

La Borsa tedesca ha ufficializzato l’entrata di Delivery Hero nel Dax 30 al posto di Wirecard, la ‘stella decaduta’ del fintech, che uscirà dall’indice principale il 24 agosto. In un comunicato diffuso nella serata di mercoledì 19 agosto, il fornitore di indici Qontigo ha annunciato ”modifiche non in calendario”: in base alla nuova regola sulle insolvenze annunciata il 12 agosto “Wirecard è cancellata dall’indice Dax a partire dal 24 agosto ed è sostituita da Delivery Hero”. Ci sono cambiamenti anche negli indici MDax, SDax and TecDax. Wirecard viene cancellata dal TecDax e sostituita da Lpkf Laser & Electronics. Nel MDax entra Aixtron e nello SDax la new entry è Ornbach-Baumarkt.

Wirecard, la "stella decaduta"

Terminerà così, dopo due anni, la permanenza di Wirecard nell’Olimpo della finanza tedesca. La società, che aveva raggiunto una capitalizzazione di 24 miliardi di euro, sfiorando i 200 euro di quotazione (199 euro il 4 settembre 2018), ha perso il 99% del suo valore negli ultimi mesi, dopo che è venuto a galla un 'buco' di 1,9 miliardi che la ha portata all’insolvenza. Il suo fondatore e ceo Markus Braun è stato arrestato assieme ad altri dirigenti della società, con varie accuse, mentre il coo Jan Marsalek si è dato alla fuga ed è inseguito da un mandato di arresto internazionale. Quello di Wirecard è stato il primo fallimento di una società del Dax 30 ed ha provocato molto clamore anche a livello politico per i mancati controlli delle autorità sulla fintech. Secondo gli operatori, le oscillazioni degli ultimi giorni della quotazione sono dovute per lo più a motivi tecnici.

Il boom del delivery arriva sul Dax

La ‘matricola’ del Dax, Delivery Hero, che ha una capitalizzazione di 20 miliardi di euro, è specializzata nella consegna di pasti. Costituita nel 2011, ha sede a Berlino e occupa più di 25mila persone in 40 Paesi. Di fatto non è quasi più presente nel suo Paese di origine (sede a parte) dopo la vendita nel 2018 delle sue attività in Germania alla società olandese Takeaway, proprietaria della app Lieferando. La società sta registrando una forte crescita, con un fatturato atteso quest’anno a circa 2,5 miliardi, ma resta in rosso. Lo scorso anno ha segnato una perdita lorda di 663,4 milioni di euro, quasi il triplo del 2018. I conti del secondo trimestre, resi noti recentemente, hanno peraltro registrato un aumento record degli ordini su base annua a 281 milioni (+95%).

(Il Sole 24 ore Radiocor)


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti