ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùServizi di consulenza

Deloitte assume altri 3.500 professionisti

La campagna di recruiting proseguirà fino al maggio 2023. In Italia ricavi per 1.070 milioni, in crescita del 20% sull’esercizio precedente

Deloitte assume altre 3.500 persone in Italia (Ansa)

2' di lettura

Ricavi pari a circa 1.070 milioni di euro per l’anno fiscale 2022 (con termine 31 maggio 2022), in crescita del 20% rispetto all’esercizio precedente: questi i risultati registrati da Deloitte in Italia che prevede inoltre più di 3.500 assunzioni entro maggio 2023. «Deloitte continua a crescere in Italia e a investire sui giovani, supportando imprese e istituzioni», commenta il ceo italiano Fabio Pompei, nell’annunciare i risultati finanziari. «Continuiamo a puntare sulle competenze di eccellenza e a presidiare tutte le grandi sfide del momento come le trasformazioni tecnologiche, la cyber sicurezza, l’intelligenza artificiale e le tematiche Esg. L’obiettivo è dare il nostro contributo a una ripresa economica che tenga conto di crescita, sostenibilità sociale e ambientale».

I profili cercati

Deloitte oggi conta circa 11 mila persone su 24 sedi dislocate su tutto il territorio nazionale. Complessivamente, nell’anno fiscale chiuso a maggio 2022 Deloitte in Italia ha assunto circa 4mila persone. I profili ricercati nei prossimi mesi, sia junior che senior, saranno principalmente di ambito tecnico-scientifico. Inoltre, proseguiranno in maniera significativa le ricerche anche in ambito economico, contabile, nonché amministrativo fiscale e giuridico.

Loading...

I ricavi globali

A livello globale, il network di Deloitte ha registrato per l’anno fiscale 2022 ricavi pari a 59,3 miliardi di dollari e conta oltre 415mila persone in oltre 150 Paesi. L’anno fiscale appena conclusosi è stato un importante per la società. Sono stati annunciati i nuovi headquarter di Milano e Roma: si tratterà di nuovi edifici a emissioni zero rispettivamente in Corso Italia e in via Vittorio Veneto. Inoltre, le società del network hanno compiuto il passaggio a Società Benefit, inserendo nei propri statuti l’impegno a «perseguire, nell’esercizio della propria attività economica, una o più finalità di beneficio comune ed operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti delle persone, del territorio e dell'ambiente».

Il ruolo di società benefit

Non ultimo, Deloitte si pone come obiettivo di porsi in modo sempre più responsabile e attento di fronte alla società. Nei suoi oltre sei anni di attività, Fondazione Deloitte ha contribuito a oltre 50 iniziative e ha realizzato 22 grandi progetti. Nel corso dell’ultimo esercizio fiscale (giugno 2021 - maggio 2022) ha erogato 700mila euro. In particolare, anche grazie al contributo delle persone di Deloitte, sono stati donati 200mila euro per l’emergenza Ucraina.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti