petrolio

Descalzi (Eni): «Attacchi ai sauditi, impatto su tutto il sistema energetico»

Il ceo di Eni: «Chiamato in causa il sistema della sicurezza globale»

di Celestina Dominelli


default onloading pic

1' di lettura

«Ciò che è successo è veramente unico. Chiaramente viene a creare delle conseguenze per tutto il mondo e non solo per il prezzo del petrolio ma per tutto il sistema energetico. Non riguarda gli impianti dove si producono olio e gas ma tutte le infrastrutture, sto pensando, per esempio, agli impianti nucleari. È una vicenda che coinvolge tutti noi, non solo il settore energetico e chiama in causa tutto il sistema della sicurezza globale».

L'ad di Eni, Claudio Descalzi, commenta così dal quartier generale di Adnoc, ad Abu Dhabi, dove oggi ha presentato la strategia del gruppo per il Medioriente, i recenti attacchi agli impianti di raffinazione sauditi rivendicati da un gruppo terroristico yemenita.

Arabia Saudita, droni colpiscono i pozzi di petrolio

Arabia Saudita, droni colpiscono i pozzi di petrolio

Photogallery8 foto

Visualizza


«Sono tutti siti ben protetti dal punto di vista della cybersicurezza e della capacità di intercettare eventi che possono accadere. Questa area è sicura, quindi, specialmente dopo quello che è successo e dirlo adesso non è una contraddizione”, ha spiegato il top manager che ha riunito, nel cuore della penisola arabica, analisti, investitori e stampa per raccontare i successi conseguiti nell'area dal gruppo di San Donato Milanese.
«Certo, quello che è successo cambia qualcosa, ma alza l'attenzione e il sistema dei controlli - è il ragionamento formulato dal numero uno di Eni -. Non possiamo assolutamente rischiare un grande conflitto che coinvolga più paesi. Non è una questione di sicurezza solo per Eni, ma chiama in causa le leadership mondiali perché trovino una soluzione e perché si eviti qualsiasi tipo di escalation».

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...